ROGER WATERS ad aprile in Italia!

Roger Waters annuncia una serie di spettacolari show nelle arene per il ‘us+them’ european tour 2018
Biglietti in vendita da martedi 3 ottobre ore 11:00 su dalessandroegalli.com e TicketOne.it
Il visionario dei Pink Floyd darà con questo concerto ai fan europei un’esperienza assoluta.
Roger Waters ha annunciato oggi che il suo avveniristico  tour ‘Us + Them’ toccherà Milano e Bologna il prossimo anno, quando il suo show acclamato dalla critica raggiungerà l’Europa nell’estate del 2018. Roger Waters suonerà al Mediolanum Forum (Assago – Milano) il 17 e 18 aprile e all’Unipol Arena (Casalecchio di Reno BO) il 21 e il 24 aprile – i concerti di  Bologna  avranno due configurazioni  diverse: il 21 con parterre in piedi  mentre il 24 con parterre numerato.
Us+Them, che al momento sta girando il Nord America, ha conquistato critiche entusiasmanti – la scaletta è stata definita “spettacolare” e la produzione “sbalorditiva”.
Lo show prevede canzoni tratte dai più grandi album dei Pink Floyd (The Dark Side of The Moon, The Wall, Animals, Wish You Were Here) più alcuni brani dal suo nuovo album campione d’incassi “Is This the Life We Really Want?,”.
Roger Waters – Us+Them tour sarà  in Europa e conterrà alcuni tra i migliori capolavori  del fenomenale repertorio di Roger Waters. Il titolo prende spunto dal brano del 1974 “Us And Them” dall’album dei Pink Floyd The Dark Side of the Moon, album che ha venduto milioni di copie. Le sue leggendarie performance live sono rinomate per le immersive esperienze sensoriali con una produzione audiovisiva di altissima classe e un sonoro da mozzare il fiato. Questo nuovo tour promette di non fare eccezione, dopo mesi di preparazione meticolosa e composizione visionaria, sarà di ispirazione alle folle con il suo potente obiettivo di trasportare il pubblico in un viaggio musicale.
Roger Waters – Us + Them segna il ritorno di Waters in Europa dai tempi di The Wall Live (2010-2013), il suo tour mondiale sold-out che è stato visto da oltre 4 milioni di fan globalmente in 219 spettacoli e che rimane il tour col più alto incasso nella storia per un artista solista.
Dopo 63 spettacoli sold-out negli Stati Uniti e in Canada nel 2017, il tour di Roger Waters ‘Us+Them’ toccherà Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Olanda, Ungheria, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Norvegia, Polonia, Portogallo, Russia, Spagna, Svezia, Svizzera e Regno Unito nel 2018. (rogerwaters.com)

BIAGIO ANTONACCI: “IN MEZZO AL MONDO” è il nuovo singolo.

È

IN MEZZO AL MONDO

il nuovo singolo e video di

BIAGIO ANTONACCI

in rotazione da venerdì 29 settembre e

disponibile su tutte le piattaforme digitali

che anticipa il nuovo album di inediti

DEDICHE E MANIE

dal 29 settembre in pre-order

e disponibile dal 10 novembre

 

 

IN MEZZO AL MONDO è il nuovo singolo di Biagio Antonacci che sarà in rotazione video e radiofonica e disponibile su tutte le piattaforme digitali da venerdì 29 settembre. Il brano anticipa il nuovo attesissimo disco di inediti del cantautore, DEDICHE E MANIE, che uscirà il 10 novembre su etichetta IRIS distribuito da SONY MUSIC ITALIA, a più di tre anni di distanza dal successo del multiplatino “L’amore comporta”, e che sarà disponibile sempre dal 29 settembre in pre-save su Spotify ed in pre-order su iTunes, Amazon e in tutti gli store.

Il brano, scritto da Biagio e arrangiato e prodotto insieme a Fabrizio Ferraguzzo, è caratterizzato da atmosfere anni 80/90 e tiene fede al lato cantautorale tipico dell’artista milanese.

“Se coraggio portasse il tuo nome lo pronuncerei” è la frase che rappresenta nel miglior modo il tema della canzone, che ci spiega come ogni giorno possiamo innamorarci della vita nonostante non siamo in grado di sapere cosa ci aspetta.

Firmato da Niccolò Celaia e Antonio Usbergo per YouNuts!, il video è ambientato in una videoteca degli anni ’90: protagonista del videoclip è il commesso del negozio che trascorre le ordinarie giornate di lavoro ad immaginarsi di essere il protagonista dei film che vengono affittati dalle clienti. Spettatore dei suoi sogni e delle sue illusioni è lo stesso Biagio che interpreta con un cameo l’inserviente della videoteca.

Continuano nel frattempo le vendite del nuovo tour: a poche settimane dall’annuncio sono state raddoppiate le date di Acireale e Padova  e triplicata quella di Bari. Il nuovo viaggio live di Biagio Antonacci debutterà il 15 Dicembre dal Nelson Mandela Forum di Firenze e vedrà il cantautore esibirsi sui palcoscenici dei palazzetti più importanti d’Italia.

U2: è online il video del singolo “You’re The Best Thing About Me”, il brano più programmato dalle radio italiane

U2 

È online il video del singolo 

“You’re The Best Thing About Me” 

Il brano più programmato dalle radio italiane

È online da poche ore il video del singolo degli U2 “YOU’RE THE BEST THING ABOUT ME”, il primo estratto dal 14esimo e attesissimo album in uscita “SONGS OF EXPERIENCE”. Il video è visibile suhttps://youtu.be/nd_EYo96lmo. 

Il nuovo singolo degli U2 è la canzone più programmata dalle radio Italiane secondo la classifica Earone.

Il video del brano è stato girato a New York, città protagonista del clip diretto dal regista svedese Jonas Åkerlund. Åkerlund vanta un curriculum davvero eccezionale con collaborazioni che vanno dai Roxette a Moby passando per Jamiroquai, Iggy Pop, Paul McCartney, Shaggy, Ozzy Osbourne, Macy Gray, Metallica, Coldplay, U2, Smashing Pumpkins, Prodigy, Jane’s Addiction, The Rolling Stones, Rammstein, Blink-182, Madonna, Lady Gaga, Christina Aguilera, Maroon 5, Britney Spears ed il dj David Guetta.

Il nuovo album “SONGS OF EXPERIENCE” arriva a tre anni dall’ultimo lavoro della band capitanata da Bono Vox “SONGS OF INNOCENCE” (certificato DOPPIO PLATINO in ITALIA). I due titoli prendono ispirazione dalla collezione di poesie “Songs Of Innocence and Experience” del poeta inglese del 18simo secolo William Blake.

Mentre l’album precedente voleva rappresentare le influenze e le esperienze vissute dalla rock band irlandese alla fine degli anni ’70 e inizio anni ’80; il nuovo disco è, invece, una collezione di brani in forma di lettere intime dedicate alle persone e ai luoghi vicine al cuore di Bono Vox, The Edge, Larry Mullen Jr. e Adam Clayton.

 

‘You’re the best thing about me
The best thing that ever happened a boy
You’re the best thing about me
I’m the kind of trouble that you enjoy”

GIANNA NANNINI: Anche il cd AMORE GIGANTE è FENOMENALE

GIANNA NANNINI

Anche il cd

AMORE GIGANTE

è

FENOMENALE

5 colori esplosivi per la copertinaNella versione deluxe anche un secondo cd “Sotto la pioggia – Live a Verona”In edizione limitata anche un box di gadget esclusivi e il vinile picture Il grande ritorno di Gianna Nannini si fa sempre più attendere. AMORE GIGANTE, il nuovo disco della rocker disponibile dal 27 ottobre, si potrà infatti acquistare in cinque colori diversi ed esclusivi di copertina.Anche la versione deluxe sarà davvero FENOMENALE: oltre all’album di inediti, ci sarà un secondo cd “Sotto la pioggia – Live a Verona”, per riascoltare il concerto in Arena dello scorso maggio, dove Gianna ha regalato uno show leggendario anche grazie alle migliaia di persone che sotto la pioggia incessante, hanno cantato insieme a lei tutti i brani della sua set list.Oltre al doppio cd, nel box superdeluxe in edizione limitata e numerata disponibile su Amazon, ci saranno anche il vinile accompagnato da un book di 24 pagine, un block notes, un pass meet&greet per incontrare Gianna, una t-shirt esclusiva e una foto autografata.AMORE GIGANTE sarà anche in vinile nella sua versione più classica oltre ad una declinazione “picture”, in edizione limitata numerata.Continua nel frattempo il grande successo del nuovo singolo FENOMENALE in attesa dell’uscita del disco, mentre proseguono le prevendite per i 3 concerti unici della rocker a Roma (2 dicembre), Milano (4 dicembre) e Firenze (6 dicembre).

THE BLOODY BEETROOTS, The Great Christmas Party: il 15 dicembre al Fabrique di Milano l’unica data italiana

THE BLOODY BEETROOTS

THE GREAT CHRISTMAS PARTY

UNICA DATA ITALIANA

VENERDÌ 15 DICEMBRE AL FABRIQUE DI MILANO

 

L’italianissima star dell’elettronica mondiale Sir Bob Cornelius Rifo torna con la sua incarnazione più famosa, The Bloody Beetroots, per un unico imperdibile appuntamento in Italia venerdì 15 dicembre 2017 al Fabrique di Milano. I biglietti sono disponibili sui circuiti Ticketone eVivaticket, sia online che nei punti vendita, da ieri.

Rifo non vuole solo intrattenere il pubblico: per lui si tratta di una vera e propria lotta per coinvolgerlo e lanciargli una sfida sul piano emotivo ed intellettuale e per condividere delle storie. I cambiamenti nella sua vita privata e nel mondo in senso più ampio lo hanno spinto a parlare con maggiore franchezza e a prestare più attenzione alle parole e alle idee degli altri. Il linguaggio, nella sua solennità e mutevolezza, riveste un ruolo cruciale nell’album The Great Electronic Swindle, in uscita per Last Gang Records il prossimo 20 ottobre.

L’evoluzione artistica di Bloody Beetroots ha portato uno dei interessanti produttori e compositori di musica elettronica del panorama internazionale a collaborare con artisti una variegata serie di artisti. Per il singolo Pirates, Punks & Politics, Rifo ha scelto Perry Farrell, leggendaria voce deiJane’s Addiction, affiancandogli la superstar della batteria Tommy Lee per scrivere e registrare un manifesto musicale puntuale e politicamente schierato. Altre collaborazioni sull’album provengono da ogni angolo del mondo del rock, come i Gallows, Anders Friden (In Flames), Deap Vally e iJet, che si sono riuniti per la prima registrazione in sette anni per il singolo My Name Is Thunder.

Per presentare il nuovo lavoro The Bloody Beetroots intraprenderà il suo My Name Is Thunder live tour, che prenderà le mosse da San Diego, California, il 27 ottobre per proseguire in Stati Uniti, Canada ed Europa, inclusa l’appuntamento milanese del 15 dicembre. Assolutamente da non perdere!

 

THE BLOODY BEETROOTS

THE GREAT CHRISTMAS PARTY 

UNICA DATA ITALIANA!

 

Venerdì 15 Dicembre 2017

Milano, Fabrique – via Gaudenzio Fantoli, 9

Inizio concerti h. 21.00

Posto unico in piedi: € 22,00 + prev. / € 25,00 in cassa la sera del concerto

Biglietti disponibili sui circuiti Ticketone e Vivaticket (sito e punti vendita). Diffidate dai canali di vendita non ufficiali!

Il 29 settembre DADO MORONI, GIUSEPPE CUCCHIARA e STEFANO BAGNOLI dal vivo al MO.OM HOTEL di Olgiate Olona

JAZZaltro

Tra jazz e world music, commistione e ricerca 

presenta

DADO MORONI, GIUSEPPE CUCCHIARA E STEFANO BAGNOLI 

IL 29 SETTEMBRE DAL VIVO AL MO.OM HOTEL DI OLGIATE OLONA

 

Venerdì 29 settembre, alle ore 21, presso il Mo.Om Hotel di Olgiate Olona (Via San Francesco, 15 – Olgiate Olona – ingresso 15 euro, studenti e soci ARCI 10 euro), JAZZaltro, festival radicato sul territorio lombardo giunto ormai all’ottava edizione, presenta dal vivo il prestigioso trio composto da Dado Moroni, al piano, Giuseppe Cucchiara, al contrabbasso, e Stefano Bagnoli, alla batteria.

Tre musicisti di punta del jazz, non solo nazionale, presenteranno dal vivo il nuovo disco “Cookin’ Hot” (Abeat Records), un classico progetto jazz, “senza se e senza ma”, dove swing e maestria si fondono sapientemente con la freschezza stilistica. Due grandi maestri del jazz contemporaneo, come Dado Moroni e Stefano Bagnoli, affiancano il giovane contrabbassista Giuseppe Cucchiara, fortemente indiziato di essere uno dei talenti più interessanti della sua generazione.

 

Ecco i prossimi appuntamenti:

6 ottobre, Max De Aloe (Olgiate Olona)

13 novembre, Gaia Cuatru & Paolo Fresu (Legnano)

 

JAZZaltro giunge alla VIII Edizione consegnando al territorio una realtà ormai ben consolidata, frutto di collaborazioni storicizzate con amministrazioni comunali, Associazioni, Comunità, Enti e Proloco. Anche quest’anno propone una scelta musicale di qualità in un’ottica di accrescimento culturale ed aggregazione sociale. JAZZaltro, nel corso degli anni è riuscito a creare una vera e propria rete di contatto che anima per diversi mesi la proposta culturale delle periferie, le quali, in una Lombardia milano-centrica, spesso appaiono svantaggiate dal punto di vista della proposta culturale.  Anche quest’anno, passando per la valorizzazione di spazi, location e contesti di grande bellezza, JAZZaltro propone un cartellone ricco di illustri ospiti internazionali, mettendo l’accento sulla commistione come punto di forza della musica, in modo da accendere l’interesse per l’interdisciplinarietà tra generi, stili e forme d’arte in genere.

 

Photo credit: Roberto Cifarelli

Noel Gallagher’s High Flying Birds in concerto in Italia l’11 aprile al Fabrique di Milano.

Unica data in Italia l’11 aprile 2018

a Milano al Fabrique

Biglietti in vendita dalle ore 10.00 di mercoledì 27 settembre

in esclusiva per gli iscritti MyLiveNation;

la vendita generale partirà invece dalle ore 11.00 di giovedì 28 settembre

su www.ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati.

Il nuovo album WHO BUILT THE MOON?, seguito del disco certificato platino Chasing Yesterday,

sarà disponibile dal 24 novembre 2017.

ALBUM TRAILER: https://NGHFB.lnk.to/WBTMtrailer

Who Built The Moon? Link al pre-order: https://NGHFB.lnk.to/WBTM

 

Subito dopo la pubblicazione del nuovo disco Who Built The Moon?, i Noel Gallagher’s High Flying Birds tornano in tour in Italia con un’unica data il prossimo 11 aprile al Fabrique di Milano. I biglietti per il concerto saranno disponibili dalle ore 10.00 di mercoledì 27 settembre per gli iscritti a MyLiveNation, mentre la  vendita generale partirà dalle ore 11.00 di giovedì 28 settembre su www.ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati.

L’attesissimo seguito dell’album Chasing Yesterday (2015) s’intitola Who Built The Moon? ed è il terzo disco di Noel Gallagher’s High Flying Birds in uscita venerdì 24 novembre 2017 via Sour Mash.

Pur mantenendo le melodie e la scrittura tipica che contraddistingue la band, l’album si coniuga a metà fra il sperimentale e un jukebox in cui le influenze musicali sono senza tempo. Il disco è frutto della collaborazione creativa, durata due anni, con il famoso producer, dj e compositore, David Holmes.

Il calendario completo con tutte le date dei concerti dei Noel Gallagher’s High Flying Birds è disponibile suwww.noelgallagher.com.

BITS-RECE: Fergie, Double Dutchess. Il gran bis della “duchessa”

BITS-RECE: radiografia emozionale di un disco in una manciata di bit.
DoubleDutchessOfficial
11 anni. Tanto ci ha messo Fergie a tornare in pista. Cioè, a dir la verità non sono stati proprio 11 anni di silenzio questi, perché in mezzo ci sono stati due album con i Black Eyed Peas e qualche brano inedito snocciolato durante il percorso. Però insomma, il secondo capitolo della sua carriera solista si apre adesso, con Double Dutchess, un discone di 17 tracce a cui va ad aggiungersi anche il pacchetto di tutti i video (tranne You Already Know) nella Visual Experience, riuniti nel film Seeing Double. Un po’ insomma come aveva fatto Beyoncé con il Visual Album di qualche anno fa.
Ampiamente anticipato da L.A. Love, M.I.L.F. $ e Life Goes On, Double Dutchess restituisce una Fergie in pienissima forma, anche se forse un po’ appannata dal punto di vista mediatico, ma desiderosa di buttarsi ancora al centro della mischia con un album generosissimo di spunti e poderoso nei suoni.
Quello che colpisce da subito è l’atmosfera decisamente urban in cui è immerso Double Dutchess, capace di passare attraverso momenti molto diversi, con poco spazio riservato al puro pop: l’apertura, grandiosa e sorprendente, è affidata ad Hungry, con le sue note oscure e quasi goticheggianti di trap (dentro ci è finito addirittura il campionamento di Dawn Of The Iconoclaste, successo dei Dead Can Dance) e il featuring di Rick Ross, mentre le tracce successive sono una raffica di variazioni che dal più classico R&B toccano l’hip-hop, il reggae, l’elettronica, per arrivare a chiudere in bellezza con i fuochi d’artificio grazie il rock ardente e affilato di Love Is Pain, in cui si intravede – neanche troppo velata – l’anima di Purple Rain di Prince in un omaggio non ufficialmente dichiarato.
Assolutamente spassosissimi i toni tropicali di Enchanté (Carine), insieme ad Axl Jack, il figlio di Fergie, così come il potente giro di funk di Tension, che sembra – a dirla tutta – rubata dagli archivi di Kylie Minogue.

Insomma, un album sfaccettato e studiatissimo per il ritorno di una protagonista di prima linea degli anni Duemila, che si trova oggi circondata dall’affamata schiera della nuova generazione e che sapeva quindi di doversi giocare il tutto per tutto per dimostrare che oggi c’è ancora posto lei. Almeno sulla carta, il risultato non manca di ispirazione e parrebbe darle ragione: dopo tanti anni Fergie è tornata, c’è, e tiene perfettamente il passo con i tempi.
fergie-jan-2017-1
Sul versante video invece c’è da segnalare qualche punto di domanda rimasto in sospeso, dal momento che in più di un episodio l'”esperienza visuale” si rivela essere non molto di più che un semplice contenuto bonus aggiunto alla versione audio. Portando il confronto sull’analoga operazione di Beyoncé, la signora Carter – tra l’altro citata tra le fonti d’ispirazione – si porta a casa la vittoria a mani basse.
Tra i momenti da salvare, sicuramente l’intensità immaginifica di Love Is Pain.

UMBERTO TOZZI: confermato per il 14 ottobre all’Arena di Verona il grande evento “40 ANNI CHE TI AMO”.

UMBERTO TOZZI 

CONFERMATO IL GRANDE EVENTO

IL 14 OTTOBRE ALL’ARENA DI VERONA

“40 ANNI CHE TI AMO”

Per celebrare la carriera

di uno dei più grandi cantautori italiani insieme a

ANASTACIA, GIANNI MORANDI, ENRICO RUGGERI,

MARCO MASINI, AL BANO, FAUSTO LEALI e RAF

 

Il 14 ottobre, nella prestigiosa cornice dell’Arena di Verona, UMBERTO TOZZI celebrerà la sua carriera e i 40 anni di una delle sue canzoni più amate di sempre, “Ti Amo”, con il grande evento “40 ANNI CHE TI AMO”! I festeggiamenti, inizialmente previsti per il 18 settembre all’Arena, erano stati rinviati a causa di un’appendicite acuta dell’artista.

 

Restano validi i biglietti acquistati per la precedente data dell’evento. Da venerdì 22 settembre, sono disponibili in prevendita sul circuito TicketOne e nei punti vendita abituali i biglietti per la nuova data di “40 ANNI CHE TI AMO”.

Confermati i grandi ospiti che andranno ad impreziosire la serata: la popstar internazionale ANASTACIA, con cui Tozzi ha recentemente reinterpretato “Ti Amo” in una versione inedita, e alcuni degli artisti più amati della musica italiana come GIANNI MORANDI, ENRICO RUGGERI, MARCO MASINI, AL BANO,FAUSTO LEALI e RAF. 

L’evento è prodotto da F&P Group, Momy Records, Concerto Music e Saludo. 

Intanto F&P Group, organizzatore del concerto-evento “40 ANNI CHE TI AMO”, ha deciso di posticipare a mercoledì 27 settembre la data ultima per richiedere l’eventuale rimborso dei biglietti acquistati per la data del 18 settembre. Chi volesse richiedere il rimborso dei biglietti potrà farlo rivolgendosi ai punti vendita dove gli stessi sono stati acquistati entro e non oltre mercoledì 27 settembre.

Per coloro che hanno acquistato i biglietti online sul sito TicketOne o tramite call center con modalità ‘ritiro sul luogo dell’evento‘, il rimborso dei biglietti potrà essere richiesto scrivendo all’indirizzo email: ecomm.customerservice@ticketone.it entro e non oltre il mercoledì 27 settembre.

Per i biglietti acquistati online sul sito Ticket One o tramite call center con modalità ‘spedizione tramite corriere espresso‘, il cliente dovrà spedire i biglietti, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, entro e non oltre mercoledì 27 settembre (farà fede la data del timbro postale) all’indirizzo: TicketOne S.p.A. –Via Vittor Pisani 19 – 20124 Milano (C.a. Divisione Commercio Elettronico).

Venerdì la CHARITY DINNER della Onlus TIMETOLOVE al Pala Brescia con CRISTINA PARODI, RUDY ZERBI, MICHAEL CANITROT, ELIO E LE STORIE TESE, ELODIE, RAPHAEL GUALAZZI, L’AURA, NOEMI, RAF, THEGIORNALISTI, GIOVANNI VERNIA, DAVIDE OLDANI e tanti altri!

“ONLOVE ACCENDI L’AMORE”

MUSICA, SPETTACOLO E SOLIDARIETÀ 

Venerdì la CHARITY DINNER al Pala Brescia

con lo CHEF DAVIDE OLDANI 

Presentano CRISTINA PARODI e RUDY ZERBI

con Andrea e Michele di Radio Deejay 

Apre la serata il dj e producer francese

MICHAEL CANITROT 

Ecco i grandi artisti italiani sul palco

ELIO E LE STORIE TESE, ELODIE, RAPHAEL GUALAZZI,

L’AURA, NOEMI, RAF e THEGIORNALISTI

per donare con la loro musica un sorriso alla vita!

…E TANTI ALTRI OSPITI!

 

Come una candela accende un’altra e così si trovano accese migliaia di candele,

così un cuore accende un altro e così si accendono migliaia di cuori

Lev Tolstoj

  

La Onlus TIMETOLOVE, nata nell’aprile 2015 dallo speciale incontro tra Giacomo Maiolini, fondatore e CEO di Time Records, e Ibu Robin Lim, “l’ostetrica dai piedi scalzi”, ha organizzato quest’anno ben due grandi eventi benefici a Brescia, nell’ottica di sostenere concretamente progetti di solidarietà a favore di donne e bambini! 

Dopo il successo del primo evento TIMETOLOVE OFFICIAL PARTY con Bob Sinclar, Ghali, Sfera Ebbasta e tanti altri artisti, il 29 settembre al Pala Brescia si terrà la tradizionale CHARITY DINNER con MICHAEL CANITROT, ELIO E LE STORIE TESE, ELODIE, RAPHAEL GUALAZZI, L’AURA, NOEMI, RAF, THEGIORNALISTI, GIOVANNI VERNIA, DAVIDE OLDANI e tanti altri ospiti per condividere una serata di divertimento e beneficienza, tutti uniti per donare un sorriso alla vita!

La CHARITY DINNER, giunta alla terza edizione, comincerà alle ore 19.30 all’interno del Pala Brescia, appositamente allestito per l’occasione, dove gli ospiti saranno accolti dalla musica selezionata dal dj e producer francese MICHAEL CANITROT, che ha suonato all’insediamento di Emmanuel Macron. La cena sarà curata dallo chef DAVIDE OLDANI e la serata sarà condotta da CRISTINA PARODI e RUDY ZERBI con Andrea e Michele di Radio Deejay! Tra gli ospiti ci saranno i comici GIOVANNI VERNIA e MASSIMO BAGNATO ed interverranno ALBERTINO, BARBARA D’URSO, CLAUDIO LAURETTA, CRISTINA CHIABOTTO, ELENA SANTARELLI, ETTORE PAPADIA, FABIO TROIANO, GIORGIO GORI, GIORGIO PASOTTI, IVAN ZAZZARONI e LINUS. Sono tanti e importanti gli artisti che porteranno la loro musica sul palco: ELIO E LE STORIE TESE, ELODIE, RAPHAEL GUALAZZI, L’AURA, NOEMI, RAF E THEGIORNALISTI. L’evento si chiuderà con il dj set dei BLACK BOX e della DJANE ELLE.

Grazie alla serata, verrà sostenuta non solo la fondazione “BUMI SEHAT” FOUNDATION INTERNATIONAL, da cui tutto ha preso il via e che resta destinataria principale della raccolta, ma anche l’Associazione Bimbo Chiama Bimbo, che aiuta madri e figli in situazioni disagiate con varie iniziative locali e progetti di supporto e sostiene le famiglie in difficoltà, e l’Associazione Carlo Marchini per le opere salesiane a favore dei bambini poveri del Brasile.