Ecco i primi artisti confermati che saliranno sul palco di FESTIVAL SHOW 2016

FESTIVAL SHOW 2016

Ecco i primi artisti confermati che calcheranno il palco del festival itinerante dell’estate italiana:

ANNALISA, ANTONINO, BIANCA ATZEI, BABY K, BENJI & FEDE, ALESSIO BERNABEI, LOREDANA BERTÈ, BRIGA, GIOVANNI CACCAMO, LUCA CARBONI, AL BANO CARRISI, DEAR JACK, FRED DE PALMA, DOLCENERA, ELISA, GIUSY FERRERI, IRENE FORNACIARI, FRANCESCO GABBANI, CHIARA GRISPO, JAKE LA FURIA, ELODIE, EMIS KILLA, YLENIA LUCISANO, ASTON MERRYGOLD, MONDO MARCIO, NERI PER CASO, PUPO, RAIGE, FRANCESCO RENGA, RON, ENRICO RUGGERI, VALERIO SCANU, SERGIO, STADIO, THE KOLORS, ZERO ASSOLUTO e molti altri!

                                                              Al via il 24 giugno da UDINE

poi il 3 luglio a PADOVA – il 29 luglio a BRESCIA – il 4 agosto a BIBIONE (Venezia)

l’11 agosto a JESOLO LIDO (Venezia) – il 18 agosto a LIGNANO SABBIADORO (Udine)

il 26 agosto a MESTRE (Venezia) il 3 settembre a CIVIDALE DEL FRIULI (Udine)

e il 13 SETTEMBRE LA SERATA FINALE ALL’ARENA DI VERONA!

Conducono LORENA BIANCHETTI e ADRIANA VOLPE

REAL TIME (CANALE 31) MEDIA PARTNER DELL’EVENTO

Manca una settimana a FESTIVAL SHOW 2016, il festival itinerante dell’estate italiana che partirà il 24 giugno coinvolgendo il pubblico in 8 appuntamenti gratuiti nelle piazze d’Italia, più la speciale finale prevista il 13 settembre all’Arena di Verona! Lorena Bianchetti e Adriana Volpe si alterneranno alla conduzione delle serate, affiancate sul palco dal coordinatore dell’evento Paolo Baruzzo, da sempre protagonista dello stage itinerante che ospita tanti big della musica italiana e internazionale, accompagnati dal corpo di ballo e dall’orchestra.

Di seguito i primi nomi confermati degli artisti che calcheranno il palco itinerante del festival: ANNALISA, ANTONINO, BIANCA ATZEI, BABY K, BENJI & FEDE, ALESSIO BERNABEI, LOREDANA BERTÈ, BRIGA, GIOVANNI CACCAMO, LUCA CARBONI, AL BANO CARRISI, DEAR JACK, FRED DE PALMA, DOLCENERA, ELISA, GIUSY FERRERI, IRENE FORNACIARI, FRANCESCO GABBANI, CHIARA GRISPO, JAKE LA FURIA, ELODIE, EMIS KILLA, YLENIA LUCISANO, ASTON MERRYGOLD, MONDO MARCIO, NERI PER CASO, PUPO, RAIGE, FRANCESCO RENGA, RON, ENRICO RUGGERI, VALERIO SCANU, SERGIO, STADIO, THE KOLORS e ZERO ASSOLUTO.

 

Queste tutte le tappe di Festival Show 2016: il 24 giugno in Piazza 1° Maggio a Udine, il 3 luglio in Prato della Valle a Padova, il 29 luglio nell’Area Freccia Rossa di Brescia, il 4 agosto in Piazzale Zenith a Bibione (Venezia), l’11 agosto in Piazza Torino aJesolo Lido (Venezia), il 18 agosto nella Beach Arena di Lignano Sabbiadoro (Udine), il 26 agosto in Piazza Ferretto a Mestre (Venezia), il 3 settembre al Parco della Lesa a Cividale del Friuli (Udine) e la finalissima il 13 settembre all’Arena di Verona.

Festival Show è organizzato da RADIO BIRIKINA e RADIO BELLLA & MONELLA, che trasmetteranno in diretta tutte le date dell’evento 2016.

Per il primo anno REAL TIME (canale 31 del gruppo Discovery Italia) sarà media partner dell’evento con quattro appuntamenti in prima serata. Il meglio delle performance musicali del Festival Show 2016 andrà in onda a partire da metà luglio fino a settembre e l’ultimo speciale sarà interamente dedicato alla serata conclusiva dell’Arena di Verona.

Lorena Bianchetti e Adriana Volpe, due stelle della televisione italiana, faranno brillare Festival Show 2016, succedendo alla conduzione di Giorgia Palmas, che a sua volta aveva raccolto il testimone di volti noti del mondo dello spettacolo tra cui Serena Autieri, Laura Barriales, Luisa Corna e Lola Ponce, che sono state le presentatrici delle ultime edizioni. A loro il compito di presentare non solo i big della musica, ma anche i 12 giovani talenti che saranno protagonisti di Festival show 2016, vincitori del contest dedicato agli emergenti che ha coinvolto oltre 200 artisti provenienti da tutta Italia. Alex Polidori di Roma, i Bolivar di Latina, i Gate 4 di Palermo, Jaz di Padova, Meriam Jane di Reggio Calabria, i Modigliani di Treviso, Noe di Milano, iPaper Rose di Udine, Rossella di Modena, Simone Laurino di Verona, i Soul Stream di Rimini e Thomas Bocchimpani di Vicenza.

Gli artisti che si esibiranno sul palco di Festival Show saranno accompagnati dal corpo di ballo e dall’orchestra. Etienne Jean Marie, ballerino di fama internazionale che ha danzato per Holly Valance, Kylie Minogue, Robbie Williams, Nelly Furtado, Prince, Geri Halliwell (nel video di “It’s Raining Men”) e tanti altri, guiderà il corpo di ballo. Il Maestro Diego Basso, Direttore d’Orchestra nel tour nordamericano (2016) e italiano (2015 e 2016) de Il Volo, dirigerà 11 elementi dell’Orchestra Ritmico Sinfonica italiana.

Festival Show è anche solidarietà, grazie al sodalizio con la Fondazione Città della Speranza che si occupa di raccogliere fondi per i bambini malati di gravi patologie. Da sempre, infatti, promuove nelle piazze una raccolta fondi che alla fine delle otto tappe viene versata nelle casse della Fondazione. Festival show ha donato in questi anni oltre 500.000 euro ed ha così contributo a costruire a Padova il nuovo “Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza” che oggi ospita 250 ricercatori. Roberto Zanella, patron di Radio Birikina e Radio Bella & Monella e ideatore del Festival, è uno dei soci fondatori di Città della Speranza la cui forza principale, da sempre, è data dal volontariato.

Festival Show nasce nel 2000 come festival estivo del Triveneto, da un’idea di Roberto Zanella, editore del più potente network radiofonico del nord Italia. Negli anni cresce, diventando anche l’evento principale del Capodanno di Jesolo (Venezia) e guadagnando, per la prima volta nel 2014, l’Arena di Verona. Ad oggi è giunto alla 17^ edizione, organizzando più di 180 serate musicali. Molti gli ospiti che si sono avvicendati sul palco, nelle varie città in cui ha fatto tappa la kermesse: Arisa, Malika Ayane, Emma, Max Gazzè, Dear Jack, Marco Mengoni, Modà, Nek, Noemi, Max Pezzali, Pooh, Francesco Renga, The Kolors, Umberto Tozzi, Roberto Vecchioni, Zucchero e altri. Nel corso degli anni, il Festival Show è stato presentato da volti noti della televisione e dello spettacolo.

Dal 3 luglio Alex Britti riparte con “In Nome dell’ Amore Tour”

ALEX BRITTI
TORNA CON
IN NOME DELL’AMORE TOUR
DAL 3 LUGLIO 2016

Dopo una trionfale tournée invernale che lo ha visto protagonista nei principali teatri italiani, registrando puntualmente il Sold Out, ALEX BRITTI torna con un tour estivo. 

ALEX BRITTI presenterà LIVE in TRIO composto da BASSO, CHITARRA e BATTERIA , con SONORITA’ elettroniche che permettono  così di mettere in risalto il virtuosismo degli esecutori e lasciare  una sensazione più acuta dell’improvvisazione e della sensazione di festa.

Il debutto estivo è previsto per il 3 luglio all’ANFITEATRO DELL’ANIMA di CERVERE (CU).

Oltre ai grandi successi come  “SOLO UNA VOLTA (O TUTTA LA VITA)“, “OGGI SONO IO” , “LA VASCA”,  “7.000 CAFFE’ “, “UNA SU UN MILIONE” , “BACIAMI (E PORTAMI A BALLARE)”, “LO ZINGARO FELICE”, “PIOVE”, “UN ATTIMO IMPORTANTE “ e molti altri e, i brani del nuovo disco  “IN NOME DELL’AMORE “ VOLUME 1 ( It.Pop/ Artist First).

Attualmente Alex Britti è anche impegnato in studio  alla realizzazione del suo nuovo album “IN NOME DELL’AMORE – VOLUME 2 “, in uscita a Novembre 2016.

Queste le prime date del TOUR ESTATE 2016 :   3  Luglio  a CERVERE (CU) all’ Anfiteatro dell’Anima –  16 a  ZAVATTARELLO (PV)  al Campo Sportivo,  23  a VERRAYES – LOC CHAMPLONG (AO) al  Musicastelle Outdoor,  30  a ROMA  Cavea Auditorium Parco della Musica,  4 Agosto a PORTO ROTONDO (OT) all’ Anfiteatro, 18 ad ATESSA (CH) in Piazza Garibaldi,  31 a BELLIZZI (SA) a Piazza Mercato …. e il tour continua….tutti gli aggiornamenti su http://www.alexbritti.com/

Organizzato da: OTR  e  prodotto da: Just1

“IN NOME DELL’AMORE  – VOLUME 1 ”  è un album in cui ALEX BRITTI abbandona la chitarra acustica per scegliere quella elettronica e dare un suono più internazionale ai suoi brani.

TRACKLIST

1 In nome dell’amore

2 Perché?

3 Ti scrivo  una canzone

4 Un attimo importante

5 Cinque petali di rosa

6 Da questa parte del mondo

7 Tra il Tevere e il blues

8 Ti scrivo  una canzone (lounge)

 “ E’ sempre difficile raccontare a parole un disco e  finalmente adesso lo porterò in tour. Siamo sempre nel pop, perché il pop è democratico e accoglie tutti senza distinzioni, sicuramente è un album molto elettronico, molto elettrico con la chitarra che più che accompagnarmi mi risponde in una sorta di duetto. Canto in italiano, ma non suono in italiano, anche se non so che lingua sia.  Ed è un disco che parla d’amore, ma l’amore  quello alto, vero. L’amore  è il tema conduttore di quasi tutto, quello che si ha per una donna, per la musica, per la chitarra, perché ancora mi piace pensare che sia la benzina di quasi tutto quello che facciamo”.

MIKA: quest’estate in tour in tutta Italia! Sold out il 10 luglio a Umbria Jazz.

MIKA

QUEST’ESTATE IN TOUR IN TUTTA ITALIA!

SOLD OUT LA DATA DEL 10 LUGLIO A UMBRIA JAZZ

 

Quest’estate, la popstar MIKA calcherà alcuni dei palchi più prestigiosi d’Italia per presentare live i suoi più grandi successi, con le doti di intrattenitore e showman che da sempre lo contraddistinguono. È ufficialmente sold out la data in programma il 10 luglio all’Umbria Jazz di Perugia.

Queste tutte le date ad oggi confermate del tour estivo di MIKA (prodotto e organizzato da Barley Arts):

Venerdì 24 GIUGNO – Banchina San Domenico, MOLFETTA (Bari)

Domenica 26 GIUGNO – Stadio delle Palme, PALERMO

Martedì 5 LUGLIO – Pistoia Blues, PISTOIA

Mercoledì 6 LUGLIO – Piazza del Mare/Fiera di Genova, GENOVA

Domenica 10 LUGLIO – Umbria Jazz, PERUGIA – SOLD OUT!

Martedì 12 LUGLIO – Postepay Sound, PIAZZOLA SUL BRENTA (Padova)

Domenica 17 LUGLIO – Collisioni, BAROLO (Cuneo) – SOLD OUT!

Giovedì 28 LUGLIO – Piazza Unità d’Italia, TRIESTE

Sabato 30 LUGLIO – Arena La Civitella, CHIETI

Domenica 31 LUGLIO – Cavea Auditorium Parco della Musica, ROMA

I biglietti per le date sono disponibili su TicketOne, Vivaticket e circuiti di vendita autorizzati (per info: www.barleyarts.com).

In tour da più di un anno tra Europa, Asia e America, dopo i sold out a Roma, Milano e Firenze dello scorso anno, Mika torna in Italia per incontrare il suo nutritissimo pubblico cantando tutti i più grandi successi, ormai davvero tanti, di un’artista dalla carriera sempre in ascesa (da “Grace Kelly” a “Stardust”, da “Relax” a “Good Guys”, da “Beautiful Disaster” a “Underwater”, “Love Today”, “Staring At The Sun”, “Lollipop”, “Boum Boum Boum”, “We are Golden”, “Happy Ending”…). Lo show, completamente dal vivo, è reso unico grazie alle straordinarie doti di intrattenitore e animale da palcoscenico di Mika, che sul palco non si risparmia mai ed è in costante sinergia col pubblico e con la sua affiatatissima band.

Dopo il successo da doppio disco di platino della hit “Beautiful Disaster” (con Fedez), l’attuale singolo di Mika è “Hurts (remix)”, estratto dal suo album “No Place In Heaven”. “Hurts” tratta delle ferite che le parole possono lasciare e fa parte della colona sonora di “Un bacio”, il film di Ivan Cotroneo. In questi giorni, inoltre, esce in tutto il mondo “Sinfonia Pop”, DVD e CD testimonianza del concerto orchestrale tenutosi a Como lo scorso autunno.

Mika inizia la sua carriera nel 2007 con il singolo “Grace Kelly”, che rimane per 5 settimane al 1° posto della classifica britannica. Con la celeberrima “Relax Take It Easy” e gli altri singoli del suo album d’esordio, “Life In Cartoon Motion”, Mika totalizza complessivamente 6 milioni di vendite e l’album stesso entra direttamente al 1° posto della classifica inglese e di altri 11 paesi, vendendo oltre 7 milioni di copie in tutto il mondo. Il suo secondo album “The Boy Who Knew Too Much” (2009) conferma il suo successo, entrando nella top ten di oltre 10 paesi, anche grazie alle hit “We Are Golden” e “Rain”.  Nel 2011 Mika pubblica “Elle Me Dit”, singolo in lingua francese che resta per 8 settimane al vertice della classifica in Francia. Il terzo album “The Origin of Love”, pubblicato nel 2012, contiene “Celebrate”, realizzata in collaborazione con Pharrell Williams, e le hit “Underwater” e “Popular Song”, quest’ultima cantata in duetto con Ariana Grande, il cui video ha raggiunto 125 milioni di visualizzazioni. Nel 2013 Mika diventa giudice di XFactor Italia e coach nell’edizione francese di The Voice; entrambe le esperienze televisive lo trasformano in una star ancora più popolare, tanto da essere confermato per le edizioni successive. Sempre nel 2013, Mika pubblica in esclusiva per l’Italia una raccolta di successi e brani rivisitati dal titolo ”Songbook Vol. 1”, che ottiene presto il doppio disco di platino. Il disco contiene la versione italiana della hit “Stardust”, il duetto con la vincitrice di X Factor Italia 2012 Chiara Galiazzo, in cima alle classifiche italiane per diversi mesi e quadruplo disco di platino per le vendite digitali. L’attività concertistica lo porta a esibirsi costantemente in tour in tutti e 5 i continenti. Nel 2015 esce il quarto album in studio, “No Place In Heaven”, apprezzato da critica e pubblico come una maturazione artistica verso una dimensione introspettiva e cantautorale espressa dalle celebri ballate “Good Guys” e “Last Party”, alternate alle hit radiofoniche e di YouTube “Boum Boum Boum”, “Talk About You” e “Staring At The Sun”. Durante la sua carriera Mika riceve numerosi premi e riconoscimenti come Brit Awards, Grammy, Ivor Novello, Capital Radio, Q magazine, NRJ, World Music, BT, Vodafone, Virgin Media e MTV Europe, Asia, Australia e Japan  Awards. In Francia riceve inoltre il prestigioso riconoscimento “Cavaliere dell’ordine delle arti e delle lettere“.

Mika ha venduto oltre 10 milioni di dischi in tutto il mondo aggiudicandosi dischi d’oro e platino in oltre 32 paesi.

Domenica all’Idroscalo di Milano arriva il RED BULL FLUGTAG, la gara tra i team più creativi d’Italia e le loro bizzarre macchine volanti

Domenica 19 giugno a Milano

Torna l’evento più pazzo dell’anno!

La IV edizione del RED BULL FLUGTAG

All’idroscalo la gara tra i team più creativi d’Italia

E le loro bizzarre macchine volanti

@redbullITA #flugtag

I GIUDICI DELLA COMPETITION SONO:

il pluripremiato campione italiano di Aliante LUCA BERTOSSIO

la showgirl JULIANA MOREIRA

la ballerina classica VIRGINIA TOMARCHIO

il comico GIANLUCA SCINTILLA FUBELLI

la campionessa italiana di Beach Volley MARTA MENEGATTI

I presentatori sono OMAR FANTINI e GIANLUCA SCINTILLA FUBELLI

 

Manca ormai pochissimo all’evento più pazzo dell’anno, il RED BULL FLUGTAG sta arrivando a Milano! Domenica 19 giugno dall’Idroscalo i 37 team selezionati, tra i più originali d’Italia, sfideranno il ridicolo con le loro bizzarre macchine volanti, rigorosamente progettate per l’occasione. Sarà la competizione aerea più folle di sempre che vedrà i velivoli più sorprendenti, tutti rigorosamente senza motore, spiccare rocambolescamente il volo. Per l’occasione vedremo librarsi in aria, con la sola forza dei muscoli del team spingitore, maccheroni giganti, animali e insetti, personaggi e iconografie religiose, dettagli anatomici e dissacranti e molto altro ancora.

Appuntamento all’Idroscalo dalle ore 14.00… l’evento è GRATUITO.

Padroni di casa, e presentatori dell’evento, sono OMAR FANTINI e GIANLUCA SCINTILLA FUBELLI. Quest’ultimo sarà anche parte della giuria insieme a: il pluripremiato campione italiano di Aliante LUCA BERTOSSIO, la showgirl JULIANA MOREIRA, la ballerina classica VIRGINIA TOMARCHIO e la campionessa italiana di Beach Volley MARTA MENEGATTI. I 5 giurati valuteranno le gesta rocambolesche dei team in gara.

Il 1° team classificato della IV edizione del Red Bull Flugtag si aggiudicherà la possibilità di volare in aliante proprio con lui! Il premio per il 2° classificato è una visita Experience all’Hangar 7 di Salisburgo, location esclusiva riservata agli amanti del volo, mentre il team sull’ultimo scalino del podio si aggiudicherà un volo in parapendio con Aaron Durogati.

Special guest del Red Bull Flugtag sono i protagonisti di Creators on The Road (#COTR per gli amici) – lo spettacolo ideato e prodotto da Show Reel – che, per il lancio della seconda edizione, hanno deciso di realizzare alla lettera l’espressione e cioè realizzare un velivolo a forma di tour bus per lanciarsi anche loro dal trampolino dell’Idroscalo di Milano.

Alice Venturi, i The Show, Jaser, Brian e Luca Chikovani, tra i protagonisti di COTR, guideranno gli utenti durante tutto il percorso di costruzione del velivolo fino all’effettivo lancio. Inoltre, durante il Red Bull Flugtag il pubblico presente potrà assistere ad un’anteprima del loro nuovo show.

Ad arricchire il programma della giornata inoltre anche uno speciale showcase per presentare il RED BULL FLYING BACH, lo spettacolo unico nel suo genere, per la fusione tra breakdance e musica classica, che debutterà a Milano il 1° ottobre (Teatro Arcimboldi) prima di proseguire con il tour nel resto d’Italia. Durante lo showcase i Flying Steps, 4 volte campioni del mondo di breakdance, si esibiranno insieme alla protagonista femminile Virginia Tomarchio e regaleranno al pubblico un’anteprima dello show.

Giunto ormai alla sua quarta edizione, il RED BULL FLUGTAG è un evento fuori dal comune aperto a tutti coloro che vogliono mettere in mostra la propria creatività e il proprio coraggio ideando improbabili macchine volanti che dovranno essere in grado di librarsi nell’aria solo grazie alla loro forma e alla forza del pilota e del “team spingitore” ed un’occasione imperdibile per tutti quelli che vogliono godersi uno show unico e gratuito. Ogni edizione richiama un pubblico di circa 40.000 persone.

Petula Clark: il nuovo album arriva il 30 settembre

La conosciamo probabilmente quasi tutti per Downtown, senza dubbio il suo brano più celebre, ma nella carriera di Petula Clark c’è stato molto altro. Per esempio tre Grammy Awards, o le collaborazioni con John Lennon, Michael Jackson e Paolo Nutini.

A 84 anni la verve di questa ragazzaccia del pop non si è comunque intiepidita, e il 30 settembre l’artista tornerà con From Now On. Elettronica “glossy” a volte, suoni analogici in altri frangenti, questo è un album che suona del tutto come “un disco dei nostri tempi”, e senza cercare di esserlo.

image

Il primo singolo sarà Sacrifice My Heart, un brano elettronico, una canzone pop.
Si sente l’umore di Petula Clark quando canta Miracle To Me, uno dei brani composti da lei stessa, scritto tra le montagne francesi e impreziosito poi dalle linee di pianoforte, anch’esso suonato sempre da Petula.
C’è una sua cover di Blackbird dei Beatles, in cui lei dà alla canzone “un paio di ali molto diverse”. Si sente anche sulle canzoni il flirtare con altri generi, come nel country swing di Endgame, e nelle sensibilità dance di Sincerely.

Petula Clark era preoccupata di ricantare Fever di Peggy Lee – si sono incontrate anni fa, e hanno anche cantato insieme – ma la preoccupazione è spazzata dal sound rock che la circonda.
Altra cover è la hit del 1980 di Steve Winwood While You See A Chance che poggia la sua forza su di un coro, realizzato quasi per caso delle persone che lavorano in studio.

Da segnalare poi Pour Etre Aime De Toi, una nuova collaborazione tra lei e Charles Aznavour: in cui le parole del francese si sono modellate attorno alla musica dell’artista Britannica.

Un album che aspettiamo a braccia spalancate!

ELISA incontra i fan in un mini Instore Tour a: Pompei (NA), Maida (CZ), Catania, Agrigento e Palermo.

ELISA

INCONTRA I FAN IN UN MINI INSTORE TOUR

Venerdì 17 giugno a POMPEI (NA)

Sabato 18 giugno a MAIDA (CZ)  

Sabato 25 giugno a CATANIA

Domenica 26 giugno ad AGRIGENTO 

Lunedi 27 giugno a PALERMO 

 

Elisa incontrerà i suoi fan in un mini Instore Tour (con firmacopie del suo ultimo album “ON”) presso alcune città del sud Italia: venerdì 17 giugno a POMPEI – NA (La Cartiera – MediaWorld); sabato 18 giugno a MAIDA – CZ (Eur Due Mari); il 25 giugno a CATANIA (Centro Sicilia EUR); il 26 giugno ad AGRIGENTO (Le Vigne – Euronics); 27 giugno a PALERMO(La Torre – Expert).

Attualmente è in rotazione radiofonica “LOVE ME FOREVER”, il nuovo singolo di ELISA, dopo “No Hero”, estratto dall’ultimo album. «Questa canzoneracconta Elisa – è una delle prime che ho scritto, avevo solo 14 anni. Sentivo che questo era il disco giusto per questo brano perché è un album pop dove ho scelto di non avere un unico genere musicale ma di spaziare liberamente dando la precedenza alle canzoni. E poi amo da sempre le Ronettes, “Be My Baby” è una delle mie canzoni preferite in assoluto e le produzioni americane anni 60 di Phil Spector mi rapiscono letteralmente».

ON” è un album dal sound pop, potente e moderno, che si mischia al soul, all’elettronica fino ad attingere a sonorità anni ’80. Tredici brani che esplorano diversi generi e che esprimono tensione emotiva, ritmo ed energia. L’album è stato certificato ORO (dati GfK Retail and Technology) mentre il precedente singolo “No Hero” è PLATINO con oltre 19 milioni di visualizzazioni su YouTube (https://youtu.be/Ya2Rl1fiJzw)

ELISA sarà in tour a partire dal prossimo novembre nei principali palasport italiani (tour prodotto e organizzato da F&P Group). Queste le prime date confermate: l’11 novembrea FIRENZE (Nelson Mandela Forum); il 14 novembre a TORINO (Pala Alpitour); il 19 novembre a ROMA (Pala Lottomatica); il 22 novembre a BOLOGNA(Unipol Arena); il 25 novembre a MILANO (Mediolanum Forum); il 28 novembre a PADOVA (Kioene Arena). I biglietti sono in prevendita sul circuito Ticketone e nelle prevendite abituali.

TOM ODELL: pubblicato il nuovo album “WRONG CROWD”. Il 15.2.2017 torna in Italia in un’unica data a Milano.

Sono 15 le canzoni che compongono il nuovo disco di TOM ODELL  uscito il 10 giugno 2016 e intitolato “Wrong Crowd”.  Prodotto da Jim Abbiss (Arctic Monkeys, Kasabian, Adele), “Wrong Crowd” è il secondo album da studio del cantautore inglese, e verrà pubblicato in edizione deluxe e in vinile.

TOM ODELL con il suo album di debutto ha venduto un milione di copie e si è aggiudicato il prestigioso Ivor Novello Award nel 2014 come miglior compositore dell’anno. Magnetised è il singolo che ha anticipato l’uscita del disco, una canzone scritta da ODELL, dai ritmi incalzanti che ha totalizzato finora 8.3 milioni di streaming su Spotify e 2.7milioni di visualizzazioni del video. 

Lodato da songwriter del calibro di Elton John, Billy Joel e Rolling Stones (questi ultimi, peraltro, hanno invitato Tom ad aprire il loro concerto a Hyde Park a Londra), per comporre questo disco TOM ODELL ha sentito l’esigenza di lasciare il suo paese per raggiungere New York, per sparire in una città in cui da soli è più facile trovare ispirazione.

Da sempre appassionato di cinema, durante il suo soggiorno newyorkese TOM ha ampliato il suo enorme interesse per il film come forma d’arte. Le pellicole di Won Kar Wai, Paolo Sorrentino, Terrence Mallik, Wim Wenders e Fellini hanno costituito lo sfondo della sua vita alquanto solitaria nella Grande Mela, e inevitabilmente hanno finito per influenzare l’album:

“All’inizio, le canzoni che scrivevo parlavano di isolamento, del tentativo di inserirsi, di diventare adulti. Ho iniziato a guardarmi indietro e dentro, utilizzando me stesso come punto di partenza ma lasciando l’immaginazione libera di seguire una storia. Mi sono immaginato la musica come colonna sonora… La splendida immagine delle erbacce che crescono intorno all’albero e lo soffocano ne La sottile linea rossa di Mallik, dell’uomo che distrugge la natura, dimenticandosi che ne fa parte. Tutto questo ha iniziato a toccare delle corde dentro di me”.

Di “Wrong Crowd” Tom Odell racconta: “L’album segue la storia di un uomo prigioniero della sua infanzia. La agogna, desidera la natura, l’innocenza nel mondo perverso in cui vive. È una storia di fantasia, ma va da sé che le emozioni e le sensazioni le ho provate personalmente. Le storie comunque sono elaborate ed esagerate. Volevo creare un mondo con uno spiccato senso della realtà, come in un film di Fellini”.

A meno di un mese dal sold out al Tunnel Club di Milano è stata inoltre annunciata una nuova data in Italia. Tom Odell, il 15 febbraio 2017 sarà all’Alcatraz di Milano dove presenterà dal vivo il suo nuovo disco “Wrong Crowd”.

CampusBand Musica&Matematica: a Milano la finale della I edizione

Forse in pochi lo sanno, ma band come i Coldplay e i Radiohead si sono formate al tempo della scuola quasi per gioco, per poi prendere il volo e diventare nomi di primo livello della discografia internazionale: il gruppo di Chris Martin ha infatti mosso i primi passi all’University College di Londra, mentre Tom Yorke e soci si sono conosciuti alla Abingdon School di Oxford.
Quello delle band universitarie è un fenomeno del tutto normale nei contesti inglesi o americani, mentre in Italia è sempre rimasto molto più circoscritto.
Ma perché non provare a fare un tentativo?

Ecco che da questa idea arriva la prima edizione del CampusBand Musica&Matematica, il contest rivolto a tutti i gruppi musicali che si sono formati nei licei e nelle università italiane.
La particolarità dei gruppi musicali che hanno partecipato è la giovanissima età dei componenti, dai 14 ai 25 anni.
Nelle scorse settimane i gruppi interessati hanno inviato le loro demo, che sono state ascoltate e giudicate da una commissione di esperti, composta dallo Mario Lavezzi e da addetti ai lavori (tra gli altri, il giornalista e critico del Corriere della Sera Andrea Laffranchi, il direttore responsabile di Rockol Franco Zanetti, il paroliere Cristiano Minellono, il dj Angelo Baiguini e Claudio Ferrante, A&R manager).
A far da guida agli studenti Mogol, Mario Lavezzi e Franco Mussida.

Campus Band_Match Finale (1)

Giovedì 16 giugno nel Cortile delle Armi del Castello Sforzesco di Milano si sfideranno le 10 band finaliste: Hard Scream (Roma), Marasma (Firenze), Public Display (Cosenza), Stato Mentale Alterato (Roma), The Dreams Of Lady V. (Milano), The Flyers (Locri), The Francis (Milano), The Ironsides (Rimini), Velk (Reggio Calabria), Venice Downtown (Bologna).

Ospiti della serata Gemelli Diversi, La Rua e Chiara Grispo.

Tutte le informazioni sono disponibili a quest link.

In palio per il vincitore ci sarà un contratto con un’etichetta discografica per la pubblicazione del singolo contenente il brano inedito, con relativo video e la cover, oltre a due borse di studio, una al CET, scuola fondata da Mogol, e l’altra al CPM di Milano, scuola rappresentata da Franco Mussida.

“Campusband Musica e Matematica” è sostenuto da SIAE, Comune di Milano, Rtl 102.5 e Corriere della Sera. Il Miur (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) ha inviato una circolare a tutti gli Istituti e a tutte le Università italiane al fine di informare al meglio i propri studenti sul “Campus”.

The best of JETHRO TULL performed by IAN ANDERSON Un lungo tour in Italia a luglio e agosto per la band del leggendario pioniere del rock progressive

Dopo il successo del tour invernale con il concerto-evento “The Rock Opera”, Ian Anderson, pioniere del rock progressive e leader indiscusso degli storici Jethro Tull,  torna in Italia con il suo intramontabile “The Best of Jethro Tull”, sulle note dei brani leggendari della band. Lo vedremo quest’estate calcare i palchi di prestigiose rassegne musicali, tra luglio e agosto, per 8 imperdibili concerti.

 

L’infaticabile Anderson riporterà i suoi musicisti di nuovo del nostro paese a partire dal 15 luglio, dove si esibirà ad Arco (Trento), per proseguire il 16 a Grado (Gorizia) nella suggestiva location della diga Nazario Sauro per il Festival “Ospiti d’Autore”, il 17 a Mantova nella storica Piazza Castello per “Mantova Arts Music”, il 18 a Bollate (Milano) nel lussureggiante parco di Villa Arconati per l’omonimo Festival, il20 a Vinadio (Cuneo) nella splendida cornice del forte albertino per la rassegna “Occit’Amo”, il 21 a Treviso per “Suoni di Marca”; il 7 agosto sarà a Cortona (Arezzo) nella magnifica piazza medioevale Signorelli che ospita il Mix Festival, per concludere il lungo tour italiano il 9 agosto a Civitanova Marche (Macerata) all’Arena del Mare.

Una lunga estate di musica quindi per riascoltare dal flauto e dalle note di Ian Anderson e dei suoi musicisti il miglior repertorio dei Jethro Tull. L’uomo che ha reso popolare il flauto nel mondo e che conta all’attivo più di 65 milioni di dischi venduti e più di 3.000 concerti in 40 paesi, prosegue la sua lunga stagione creativa, continuando ad attrarre le platee di tutto il mondo, accompagnandole sui sentieri del suo lungo passato e del repertorio storico della band.

Sul palco Ian Anderson sarà affiancato dai musicisti che lo accompagnano da diverso tempo:  John O’Hara alle tastiere, David Goodier al basso, Florian Opahle alla chitarra,  Scott Hammond alla batteria.

Per gli appassionati del rock progressive un’imperdibile opportunità per ascoltare dal vivo brani leggendari come Aqualung, Thick as a Brick, Locomotive Breath: è davvero il ritorno della grande musica.

The best of JETHRO TULL performed by IAN ANDERSON

15 luglio – Arco (Trento)

Climbing Stadium

Prevendite: Ticketone.it  – Geticket.it – Primiallaprima.it

 

16 luglio – Grado (Gorizia)

Diga Nazario Sauro ‘Ospiti D’autore’

Informazioni:  www.azalea.itwww.gradofestival.it

Prevendite:  Ticketone.it

 

17 luglio – Mantova

Piazza Castello ‘Mantova Arte & Musica’

Informazioni:  www.insideoutagency.it

Prevendite:  Ticketone.it – Geticket (Unicredit)

 

18 luglio – Bollate (Milano)

Villa Arconati  Festival di Villa Arconati

Informazioni:  www.ventidieci.it

Prevendite:  Ticketone.it

 

20 luglio – Vinadio (Cuneo)

Forte di Vinadio ”Occit’amo”

Informazioni:  www.occitamofestival.it

Prevendite: Piemonteticket.it – Ticketone.it

 

21 luglio – Treviso

Suoni di Marca

 

7 agosto – Cortona (Arezzo)

Piazza Luca Signorelli  ‘Mix Festival’

Informazioni: www.mixfestival.it

Prevendite: Ticketing.terretrusche.com  – Cortonamixfestival.it/biglietteria

 

9 agosto – Civitanova Marche (Macerata)

Arena del Mare

Prevendite: Ticketone.it – Ciaotickets.com

 

Info tour italiano: tel. 0434.29001 www.bpmconcerti.cominfo@bpmconcerti.comwww.musicalbox2-0promotion.it

GIOVEDÌ 16 giugno ALESSANDRA AMOROSO si esibirà dal terrazzo del MONDADORI MEGASTORE DUOMO di MILANO

ALESSANDRA AMOROSO

GIOVEDÌ 16 GIUGNO SUL TERRAZZO DEL

MONDADORI MEGASTORE DUOMO DI MILANO

PER PRESENTARE IL SUO NUOVO SINGOLO “VIVERE A COLORI”

CON UN’ESCLUSIVA PERFORMANCE LIVE!

(Scopri come partecipare su www.eventi.mondadoristore.it)

Giovedì 16 giugno, Alessandra Amoroso si esibirà dal terrazzo del Mondadori Megastore Duomo di Milano (ore 16.30 – Piazza del Duomo, 1) e canterà il suo nuovo singolo “Vivere a colori”, in radio da venerdì 17 giugno, e i due brani più votati dai fan sulla pagina facebook dell’artista. Con l’occasione, grazie alla collaborazione tra Mondadori Store, Radio Italia, Sony Music, Friends&Partners e Ticketone, si svolgerà anche un esclusivo meet&greet, durante il quale l’artista consegnerà personalmente ai vincitori del contest, che si è svolto dall’ 1 al 12 giugno 2016, i biglietti del suo concerto.