THE INTERRUPTERS: A giugno l’unica data italiana.

THE INTERRUPTERS

+ special guests

20 GIUGNO 2023 | ALCATRAZ – MILANO
UNICA DATA ITALIANA

THE INTERRUPTERS, sono la bandiera del nuovo ska-punk internazionale.

Sotto contratto con Hellcat Records, l‘etichetta fondata da Tim Amstrong dei Rancid, negli ultimi anni hanno trovato spazio nella cultura popolare mainstream e alcuni dei loro brani sono stati inseriti in popolari serie TV come Twilight Zone e The Umbrella Academy.

Si definiscono “una band innamorata dal leggendario movimento ska2Tone degli anni ’80, alimentata da un’energia contemporanea, che fa sembrare musica rilassante il thrash metal a 180 bpm”.

I loro dischi, compreso l’ultimo “In The Wild”, sembrano tutti scritti per essere suonati dal vivo. Ed è proprio sul palco dell’Alcatraz di Milano che il prossimo 20 Giugno The Interrupters daranno il loro meglio.

La band di Los Angeles, dopo aver sopportato le battute d’arresto del tour a causa della pandemia COVID, è tornata a suonare dal vivo ai quattro angoli del globo, facendo tappa anche in Italia con la partecipazione come Headliner del Festival punk rock italiano per eccellenza, il Bay Fest. Un live show coinvolgente ed energico che rende la data di Milano davvero molto attesa: c’è tutta la voglia di gustarsi il set esplosivo della band capitanata da Aimee Allen e dai tre fratelli Bivona.

Un concerto che attraverserà le canzoni dei loro dischi, a cominciare da recente In The Wild (Hellcat Records/Spin-Go) che ha definito gli Interrupters come leader indiscussi della new wave dello ska, un album meno aggressivo e su melodie più rock-steady rispetto ai precedenti.

Dal vivo ci sarà spazio anche per i loro primi pezzi, come “Take Back the Power”, “By My Side” e “A Friend Like Me” passando per hit come “She’s Kerosene” e “Gave You Everything” ma anche medley di cover di band fraterne come Offspring e Bad Religion.

“Andare ad uno concerto di The Interrupters è come andare in una chiesa dove tutta l’iconografia religiosa viene tolta e sostituita con specchi in modo che la band e il pubblico diventino una cosa sola. Accesi dalla frontwoman Aimee Allen e dall’infaticabile entusiasmo dei fratelli Bivona, il pubblico potrà assistere alla gioia in azione”

 

Di seguito i dettagli della data.

THE INTERRUPTERS + Very Special Guest

MARTEDI’ 20 GIUGNO 2023

ALCATRAZ – MILANO

Biglietti in vendita su TicketmasterDICE e TicketOne.

Prezzo: 30 € + d.d.p.

LIL TJAY arriva per la prima volta in Italia il 12 aprile 2023 al Fabrique di Milano.

CON IL SINGOLO “CALLING MY PHONE” FEAT. 6LACK
HA RAGGIUNTO LA VETTA DI NUMEROSE CLASSIFICHE STREAMING

IL SUO SECONDO ALBUM “DESTINED 2 WIN”
HA DEBUTTATO AI PRIMISSIMI POSTI DELLA CLASSIFICA BILLBOARD 200

ARRIVA IN CONCERTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA

LIL TJAY

12 APRILE 2023

FABRIQUE – MILANO

PREZZI BIGLIETTI

Posto Unico: 36,00 € + diritto di prevendita

BIGLIETTI DISPONIBILI IN PREVENDITA MY LIVE NATION

DALLE ORE 11:00 DI GIOVEDÌ 26 GENNAIO

VENDITA GENERALE DALLE ORE 11:00 DI VENERDÌ 27 GENNAIO

SU TICKETMASTER, TICKETONE E VIVATICKET

A grande richiesta arriva in Italia per la prima volta il rapper americano LIL TJAY, in concerto il 12 aprile 2023 al Fabrique di Milano. L’artista rivoluzionario, in vetta a tutte le classifiche streaming, è pronto a sbarcare nel nostro paese per incontrare i suoi numerosi fan.

Prima che Lil Tjay, un ventunenne nato a New York, diventasse il “rubacuori del Web” con milioni di stream, era un semplice ragazzo del Bronx. Una lettura più attenta del suo passato rivela, invece, la biografia di un ragazzo tormentato, sopravvissuto ai peccati di un quartiere saturo di criminalità e carente di positività.

L’esperienza delle strade newyorkesi ha costretto il rapper dietro le sbarre per un anno. Una volta rilasciato, Lil Tjay si è impegnato a trovare vie legali per realizzare i propri sogni musicali: lo studio di registrazione si sarebbe rivelato la sua salvezza e il suo destino.

La sua prima registrazione ha dato vita a “Resume”, un brano crudele ma accattivante. Poco dopo, l’infuocata “Brothers” gli farà guadagnare il suo primo successo su Internet. Da allora ha collaborato con diversi musicisti importanti come YG, Pop Smoke, Tory Lanez e 6LACK.

Lil Tjay ha rilasciato successivamente il singolo rivoluzionario “Calling My Phone” feat. 6Lack, che ha raggiunto la vetta di numerose classifiche di streaming. A questo brano ha poi fatto seguire il suo attesissimo secondo album “Destined 2 Win”, nell’aprile del 2021, che ha debuttato al quinto posto della classifica Billboard 200. Lil Tjay è sopravvissuto a una sparatoria quasi mortale nel 2022, con l’intenzione di fare del 2023 un grande anno pieno di nuova musica

I biglietti sono disponibili su www.ticketmaster.itwww.ticketone.it e www.vivaticket.com .

I-DAYS MILANO COCA COLA: anche i NOTHING BUT THIEVES sul palco SABATO 1 LUGLIO 2023.

Un altro grande nome si aggiunge
alla serata più rock & roll degli
I-Days Milano Coca Cola

NOTHING BUT THIEVES 

LA BAND ALT ROCK BRITANNICA
IN ITALIA PER UN’UNICA DATA

Sabato 1 luglio 2023
I-Days Milano Coca Cola
Ippodromo SNAI

IT’S ONLY ROCK & ROLL
BUT WE LIKE IT

Sul palco prima di The Black Keys e Liam Gallagher

Milano, 31 gennaio 2023 – Continuano le grandi notizie per gli amanti della musica rock: i NOTHING BUT THIEVES, la band alt rock dell’Essex, sarà sul palco di I-Days Milano Coca Cola sabato 1 luglio 2023 per un’unica attesissima data in Italia, esibendosi prima di The Black Keys e Liam Gallagher, co-headliner di una serata imperdibile nel cuore di Milano per gli amanti del rock’n’roll.

NOTHING BUT THE THIEVES tornano in Italia dopo l’atteso e trionfale sold out sul palco del Fabrique di Milano dello scorso aprile e in questa occasione scalderanno il palco, e il pubblico, prima dei live dei The Black Keys, la band dell’Ohio che ha conquistato quattordici nomination ai Grammy Awards e cinque vittorie, e Liam Gallagher, portabandiera del britpop nel mondo.

NOTHING BUT THIEVES in estate saranno impegnati in un tour che li vedrà calcare i palchi dei più importanti festival europei e anche agli I-Days Milano Coca Cola porteranno il loro inconfondibile sound alt rock ed i brani di Moral Panic: The Complete Edition, l’album in cui confluiscono Moral Panic II (2021) e Moral Panic (2020), nonché i successi del disco Broken Machine (2017) e dell’album di esordio Nothing But Thieves (2015).

I più importanti giganti dello star system mondiale della musica hanno scelto il palco degli I-Days Milano Coca Cola per portare il loro sound ai fan che accorreranno da tutta Italia – e oltre – per una serie di concerti che tra giugno e luglio infiammeranno l’Ippodromo SNAI di Milano.

Una straordinaria lineup internazionale che ad oggi ha fatto registrare oltre 230.000 biglietti venduti. Sul palco degli I-Days Milano Coca Cola 2023 si susseguiranno i grandi big della musica mondiale: il 22 giugno FLORENCE + THE MACHINE, il 23 giugno ROSALÍA, il 24 giugno PAOLO NUTINI, il 30 giugno TRAVIS SCOTT che sarà per la prima volta dal vivo in Italia per un appuntamento già SOLD OUT con 80.000 biglietti polverizzati in pochissime ore, l’1 luglio THE BLACK KEYS e LIAM GALLAGHER, il 2 luglio i RED HOT CHILI PEPPERS e il 15 luglio gli ARCTIC MONKEYS.

Nato nel 1999 e inizialmente noto come Independent Days Festival, l’I-DAYS ha ospitato grandi nomi della musica internazionale come: Arcade Fire, Arctic MonkeysBlink 182, Green Day, Imagine DragonsJustin Bieber, Kasabian, Liam Gallagher, Linkin Park, Manu Chao, Muse, Nine Inch Nails, Noel Gallagher’s High Flying Birds, Pearl Jam, Placebo, Queens Of The Stone Age, Radiohead, Sigur Ros, Sonic Youth, The Killers, The Offspring, Tool, Velvet Revolver. Ad oggi I-Days detiene il record di paganti ad un festival italiano con oltre 210.000 presenze all’edizione del 2017 tenutasi al Parco di Monza – Autodromo Nazionale.

I biglietti per gli I-Days Milano Coca Cola 2023 sono disponibili su Ticketmaster, Ticketone E Vivaticket.

SIOUXSIE: l’icona indiscussa del dark punk inglese live il 7 maggio al Teatro Arcimboldi.

SIOUXSIE

Domenica 7 maggio ore 21.00

MILANO – Teatro Arcimboldi

UNICA DATA ITALIANA

 

Prevendite disponibili dal 2 febbraio alle 13.00 su

www.dnaconcerti.com/artisti/siouxsie

e

www.ticketone.it

Icona indiscussa del dark punk inglese, madrina della scena gothic, leader storica dei Siouxsie and The Bansheesdopo di 15 anni di assenza dai palchi italiani Susan Janet Dallion, aka Siouxsie, è pronta a tornare dal vivo a Milano il 7 maggio al Teatro Arcimboldi per la sua unica data italiana (ore 21.00).

I biglietti del live, organizzato da DNA concerti, saranno disponibili dal 2 febbraio alle 13.00 su www.dnaconcerti.com/artisti/siouxsie e  www.ticketone.it 

Con “The Scream”, il primo album dei Banshees, Siouxsie ha dato il via al movimento dark che avrebbe dominato buona parte del decennio degli anni 80, aprendo la strada a gruppi come Joy Division, Cure, Bauhaus, Killing Joke, Sisters of Mercy. Ma la sua influenza è andata ben oltre quel decennio, il suo stile vocale e le sue sonorità tetre e malinconiche sono rintracciabili anche oggi in gruppi del calibro di Portishead, Cocteau Twins e Garbage.

Tutti hanno cercato di copiare il suo look iconico, una seducente miscela di aggressività, potere e strana fragilità: il trucco pesantissimo sugli occhi, le folte sopracciglia disegnate, i capelli neri dritti, il colorito cadaverico e la bocca scarlatta da bambola giapponese, uniti ad abiti sadomaso e a elementi fetish, hanno influenzato più di una generazione, consacrandola come uno dei mostri sacri del rock di tutti i tempi.

Con il suo atteggiamento di donna forte, è diventata un antidoto a tutto ciò che non andava nell’industria musicale e in gran parte nel mondo degli anni Settanta.  La voce angosciante e ipnotica, l’approccio teatrale e mistico, le commistioni etniche, gli inserti elettronici, i rimandi al Krautrock, i riferimenti letterari agli autori del preromanticismo inglese e le citazioni cinematografiche costituiscono tutti elementi che hanno contribuito a rendere Siouxsie un’icona inimitabile e una delle figure più amate e rilevanti dell’intera scena rock mondiale.

Siouxsie si è esibita sul palco la prima volta in assoluto nel 1976, in una versione davvero caotica di 20 minuti di “The Lord’s Prayer”al 100 Club di Londra, per il Punk Festival. Ciò che seguì fu una carriera sbalorditiva che preannunciava un susseguirsi di dischi così innovativi e gloriosi che è difficile immaginare gruppi che in questo momento siano in grado di eguagliare il senso di gioiosa sperimentazione e il totale successo nelle classifiche dei Banshees.

I primi due album dei Siouxsie and the Banshees “The Scream” e “Join Hands” rendono Siouxsie un’icona del punk.
Nei primi anni ottanta il mito di Siouxsie è consacrato grazie ad album di grande rilievo e singoli che impazzano in radio. I Banshees insieme ai Cure diventano la band fondamentale del movimento dark, e canzoni come “Christine”, “Arabian Knights”, “Spellbound” e “Melt!” costituiscono la colonna sonora di una scena in continua espansione. In questo periodo Robert Smith prende parte ad alcune date dei Banshees per poi rientrare in pianta stabile nei Cure.
Nel 1983, con il batterista dei Banshees Budgie, Siouxsie dà vita al progetto The Creatures, pubblicando l’album, “Feast”cui seguono altri tre album fino al 2005.
Successivamente i Banshees tornano a lavorare insieme, per l’album “Hyaena”. Nel 1986 viene pubblicato “Tinderbox”, lavoro che ottiene un grande successo in tutto il mondo grazie ai singoli “Cities in Dust” e “Candyman”. Nel 1987 esce l’album di cover “Through the Looking Glass”, da cui viene estratta come singolo “The Passenger” di Iggy Pop. Nel 1996 il gruppo decide di sciogliersi.
Nel 2007, dopo anni di sole pubblicazioni a nome The Creatures, Siouxsie pubblica il suo primo album solista intitolato “Mantaray” accolto con grande calore da pubblico e critica sin dal primo singolo, l’affascinante “Into A Swan”.  Il tour che ne è seguito è andato esaurito ovunque.

Nel 2008 Siouxsie si è esibita ai World Soundtrack Awards con Angelo Badalamenti interpretando “Careless Love”dal film di John Maybury “The Edge of Love” e nel 2013 è salita ancora una volta sul palco della Royal Hall di Londra come ospite del Meltdown Festival, diretto quell’anno da Yoko Ono, esibendosi in due spettacoli senza precedenti andati subito esauriti. Siouxsie, mai prevedibile, ha sorpreso i 5000 partecipanti con un’interpretazione completa dell’album “Kaleidoscope” del 1980, insieme a una moltitudine di successi da “Face to Face” a “Here Comes That Day”.

 A ottobre 2022 i Siouxsie and the Banshees hanno pubblicato “All Souls”, un nuovo album d’archivio che celebra la stagione autunnale.

Biglietti da 35 a 70 euro:

PLATEA GOLD € 70,00 + PREV.
PLATEA BASSA €60,00 + PREV.
PLATEA ALTA € 50,00 + PREV.
PLATEA ALTA VIS.LIM. € 50,00 + PREV.
I GALLERIA € 42,00 + PREV.
I GALLERIA VIS.LIM. € 42,00 + PREV.
II GALLERIA € 35,00 + PREV.
II GALLERIA VIS.LIM. € 35,00 + PREV.

MEEKZ In Italia 23 Marzo 2023 Milano Circolo Magnolia.

MEEKZ

IL RAPPER BRITANNICO,

Nominato ai GRM Daily Rated Awards, per video dell’anno

 con la canzone ”Respect The Come Up”,

per la prima volta in Italia.

 

23 Marzo 2023

Circolo Magnolia-Milano

www.circolomagnolia.it

 

Biglietti:

  TICKETMASTERTICKETONE DICE

 

MEEKZ è l’enigmatico rapper mascherato, nato lungo le strade di Gorton a sud-est di Manchester, che è tra i quartieri più poveri d’Inghilterra.

Fin da giovanissimo ha sempre Rappato, ed il rap è sempre stato lo strumento per togliersi i pesi che gli opprimevano il petto.

Ora sceglie di indossare una maschera, per focalizzare l’attenzione sulla profondità dei suoi testi.

“Era una cosa quotidiana per me, una parte della mia vita. Scriverei testi ogni singolo giorno”, così che decide di incanalare il dolore ed i rischi corsi durante la sua vita, nel suo flusso di passione che ci arriva tramite il suo stile compositivo di rappare.

Meekz è emerso nel 2018 e da allora ha pubblicato preziosi freestyle e singoli, ed ha pubblicato l’incisivo EP “Can’t Stop, Won” del 2020.

Scritto alimentato dal dolore per la perdita di amici intimi e colleghi artisti di Manchester Dale Deezy e Tecca.

In un’epoca in cui gli artisti, inondano i social network di contenuti, per paura di essere dimenticati, lui è andato nella direzione opposta.

Il rapper è un’anomalia nel sistema, ma la sua profondità e voglia di donare musica di alta qualità ai suoi ascoltatori, lo hanno portato dalle strade di Gorton ai vertici del Rap Britannico e con l’attesissimo mixtape di debutto, “Respect The Come Up”, si annuncia come la prossima superstar della scena.

L’Album include i singoli “Respect The Come Up” e “More Money” e sette canzoni nuove di zecca, oltre a una versione rimasterizzata di “Take Losses”, che ha contribuito a lanciare la sua carriera dopo il clamore che ha creato su SoundCloud.

“Volevo solo fare della grande musica”, dice Meekz a riguardo, ed aggiunge sul suo nuovo lavoro, “Mostra la diversità di ciò che posso effettivamente fare come artista. Ogni canzone è diversa, in tanti modi diversi. Ho passato molto tempo a realizzarli e ancora adesso mi fanno pensare e mi fanno venire voglia di parlarne”.

Collabora con CENTRAL CEE in “Don’t Like Drill”, epica fu la sua esibizione ai BRIT AWARDS, come un pugile dilettante che per la prima volta sale nel ring dei professionisti.

Incontro a colpi di rime, insieme ai campioni dei pesi massimi del rap britannico – DaveFredoGhetts & Giggs.

Il Festival dell’Anfiteatro del Vittoriale annuncia NICK MASON in concerto.

PER LA PRIMA VOLTA SUL PALCO DELL’ANFITEATRO DEL VITTORIALE, 

NICK MASON, BATTERISTA E CO-FONDATORE DEI PINK FLOYD, 

NELLO SHOW DEDICATO AI PRIMI ALBUM DELLA BAND 

PIONIERA DEL PROGRESSIVE-ROCK

NICK MASON

presenta

NICK MASON’S 

SAUCERFUL OF SECRETS

playing the early music of Pink Floyd

MERCOLEDI’ 26 LUGLIO 

Festival del Vittoriale TENER-A-MENTE

Gardone Riviera (BS), via Vittoriale, 12

apertura cancelli: orario in definizione – inizio concerto: orario in definizione 

prezzi dei biglietti:

platea: 100 Euro + prevendita

gradinata numerata: 87 Euro + prevendita

gradinata non numerata: 69 Euro + prevendita

posti in piedi: 43 Euro + prevendita

biglietti in vendita  

sul sito www.anfiteatrodelvittoriale.it – infoline: 340.1392446 

Con una lunga carriera musicale tra sperimentazione e riconoscimenti, 

tra i migliori batteristi progressive-rock, Nick Mason ha sicuramente l’onore di essere stato

l’unico membro sempre presente nella travagliata storia dei Pink Floyd. 

‘Nick Mason’s Saucerful of Secrets‘ è il concerto tributo ai primi album della band,

tra i migliori rappresentanti della scena psichedelica e d’avanguardia. 

Sul palco, oltre a Nick Mason alla batteria, Guy Pratt (bassista dei Floyd dal 1987),

Gary Kamp (Spandau Ballet), Lee Harris (Blockheads) e Dom Beken

Batterista eccezionale e co-fondatore degli storici Pink Floyd – nonché unico componente che è rimasto fisso nel gruppo sin dal 1965 – Nick Mason è anche un compositore, produttore discografico, pilota automobilistico e scrittore. Figlio d’arte, si avvicina alla musica nei primi anni ’60, quando, con Roger Waters, fonda i Sigma 6, band che vede bazzicare, tra i tanti, anche Syd Barret. Nel 1965 il gruppo, che nel frattempo ha cambiato nome svariate volte, assume definitivamente il titolo The Pink Floyd’, dando vita ad una tra le band che hanno fatto la storia della musica. Il gruppo, che prende il nome da due bluesman della Georgia, Pink Anderson e Floyd Council, viene fondato dal cantante e chitarrista Syd Barret, dal bassista Roger Waters, dal batterista Nick Mason e dal tastierista Richard Wright, a cui si aggiunge nel 1967 il chitarrista David Gilmour, che prende il posto di Barret, progressivamente emarginatosi nel giro di poco a causa del pesante abuso di sostanze.

Nel corso di una carriera trentennale caratterizzata da costanti esperimenti sonori, testi filosofici e sofisticate performance live, The Pink Floyd incidono 15 album di studio e 4 dal vivo, a cui si aggiungono numerose raccolte, diventando un vero e proprio fenomeno culturale dalla fama mondiale.

Nonostante agli inizi si siano dedicati alla musica psichedelica, di cui sono considerati pionieri, successivamente si accostano al rock progressivo, diventando tra i migliori rappresentanti di questa scena musicale alternativa dalla rapida diffusione.

Sebbene il percorso della band sia coronato da successi, sono numerosi i litigi e le successive reunion. Nick Mason è sempre rimasto membro costante nei Pink Floyd, sia nei live che nei dischi, cercando più volte di mediare ai numerosi screzi tra Waters e Gilmour e sognando un ritorno della band, sogno che ha definitivamente rinchiuso in un cassetto con la scomparsa di Richard Wright nel 2008.

Nel 2018 Mason ha dato vita ad una nuova band, Nick Mason’s Saucerful Of Secrets, con l’intento di eseguire il primo materiale psichedelico dei primi Pink Floyd. Nel gruppo, oltre a Mason, Gary Kemp (chitarrista di Spandau Ballet), Guy Pratt (bassista e storico collaboratore dei Pink Floyd), Leo Harris alla chitarra e Dom Beken alle tastiere. La band, dopo due anni di tour in Europa e Nord America, pubblica il disco dal vivo ‘Live At The Roundhouse’ nel 2020.

Nel corso della sua lunga e prolifica carriera musicale, Nick Mason ha collaborato con altri artisti, come batterista e produttore discografico per Robert Wyatt e per Steve Hillage, come batterista per Michael Mantler e come produttore per The Damned.

Come scrittore, ha pubblicato nel 2004 il libro ‘Inside Out: A Persdonal History Of Pink Floyd’, la prima autobiografia sulla band, oltre ad aver organizzato numerose mostre dedicate.

Nonostante Mason alla batteria non sia estremamente tecnico, il suo stile personalizzato tra jazz, rock e avantgarde, gli ha valso l’84° posto tra i migliori 100 batteristi secondo Rolling Stone.

Per la prima volta sul palco dell’Anfiteatro del Vittoriale di Gardone Riviera, in un atteso concerto per Tener-a-mente festivalmercoledì 26 luglio Nick Mason e band porteranno in scena brani tratti dalla discografia pre ‘Dark Side Of The Moon‘ per un ritorno agli albori della band, un viaggio negli anni in cui Syd Barrett era l’autore dei testi e l’anima di quello che sarebbe poi diventato uno dei gruppi più grandi della storia della musica. Mason ha dichiarato che non si tratta di una tribute band, ma vuole ‘catturare lo spirito dell’epoca’ e trasmetterlo al pubblico tramite tracce tratte da dischi come ‘The Piper At The Gates Of Dawn’, ‘A Saucerful Of Secrets’ ‘Ummagumma’.

MEZERG: torna in Italia per un’unica data il 4.03.23 al Fabrique di Milano

MEZERG

Il fenomeno del french touch torna in Italia per un’unica data in occasione del tour
From America to Europa

4.03.2023 – Fabrique, Milano

Biglietti disponibili solo su DICE
https://link.dice.fm/G5593161df55

L’artista francese capace di concepire un’unione organica di classico, acustico ed elettronico torna in Italia per un’unica data: il 4 marzo 2023 al Fabrique di Milano.
Biglietti disponibili solo sulla piattaforma di ticketing e discovery DICE. 

Il progetto Mezerg inizia nel 2017 con l’obiettivo di unire il pianoforte classico a sonorità di musica elettronica e techno. Nasce così MEZERG PianoBoomBoom, una one-man band EDM in cui trovano spazio le sue innumerevoli doti musicali e strumenti come il theremin, con cui crea le fondamenta della sua musica: mani e piedi sono collegati agli strumenti in una continua sovrapposizione tra corpo e suono. In un contesto di perenne sperimentazione il suo estro creativo non si ferma qui, Mezerg è infatti l’inventore del Watermelon Piano, una tastiera perfettamente funzionante composta da fette di anguria, melone e kiwi collegate ad un controller MIDI.

Un vero pioniere del suono e della sperimentazione, capace di navigare nei meandri più lontani dell’universo musicale, avvicinandoli e facendoli suoi: con alle spalle oltre 100 concerti in tutta Europa, Mezerg torna in Italia il 4 marzo 2023 al Fabrique di Milano.

ROBBIE WILLIAMS torna in Italia al Lucca Summer Festival il 28 luglio 2023.

DOPO LE DUE DATE DI BOLOGNA


ROBBIE WILLIAMS


TORNA IN ITALIA AL


LUCCA SUMMER FESTIVAL

VENERDI 28 LUGLIO 2023 LUCCA SUMMER FESTIVAL

AREA MURA STORICHE

TUTTI I SUCCESSI DEI 25 ANNI DI CARRIERA DI ROBBIE WILLIAMS IN UN GRANDE EVENTO LIVE CON LE MURA DI LUCCA A FARE DA SCENARIO

QUELLO A LSF SARA’ L’UNICO CONCERTO ESTIVO DELLA POPSTAR UK NEL NOSTRO PAESE

PRESALE RADIO 101 DALLE ORE 10.00 DI GIOVEDI 26 GENNAIO ALLE ORE 09.00 DI SABATO 28 GENNAIO

APERTURA VENDITA GENERALE : SABATO 28 GENNAIO ORE 10.00 SU WWW.LUCCASUMMERFESTIVAL.IT

Robbie Williams ha annunciato una nuova imperdibile data venerdì 28 luglio 2023 nell’Area Mura Storiche di Lucca Summer Festival 2023.

La popstar inglese ritorna in Italia dopo le due trionfali date di gennaio all’Unipol Arena di Bologna, proponendo uno show che vedrà in scaletta tutte le grandi hit dei suoi primi 25 anni carriera, sulla scia del suo ultimo album XXV.

I biglietti saranno disponibili in presale dalle ore 10:00 di giovedì 26 gennaio su WWW.R101.IT e in vendita generale dalle ore 10:00 di sabato 28 gennaio su www.ticketmaster.it e www.ticketone.it

All’inizio di settembre, nella prima settimana di uscita del nuovo album Robbie ha scalato la vetta delle classifiche UK. Uno straordinario risultato, che gli ha permesso di battere il record come artista solista con il maggior numero di album in prima posizione nel Regno Unito.

Il concerto del 28 luglio a Lucca Summer Festival sarà l’occasione di riascoltare dal vivo brani ormai leggendari come “Angels”, “Feel”, Rock DJ”, “No Regrets”, “Millennium” e molti altri andando a rendere quella serata uno degli appuntamenti da non perdere dell’estate live 2023.

MADONNA annuncia la seconda data a Milano il 25 novembre.

MADONNA

ANNUNCIA LA SECONDA DATA


IL 25 NOVEMBRE 2023

MILANO – MEDIOLANUM FORUM

A grande richiesta MADONNA annuncia una nuova data in Italia per il suo The Celebration Tour il 25 novembre 2023 a Milano, Mediolanum Forum.

La vendita generale dei biglietti sarà su ticketmaster.itticketone.it e vivaticket.com.

I fan potranno acquistare pacchetti VIP, inclusi biglietti premium, accesso esclusivo a un tour dietro le quinte, foto di gruppo sul palco, ricevimento pre-show, litografia in edizione limitata e altro ancora.

Prodotto da Live Nation, il tour mondiale che toccherà 35 città prenderà il via in Nord America sabato 15 luglio alla Rogers Arena di Vancouver (BC), con tappe a Detroit, Chicago, New York, Miami, Los Angeles e altre ancora, prima di approdare in Europa dove toccherà 11 città in autunno, tra cui Londra, Barcellona, Parigi e Stoccolma. “The Celebration Tour” si concluderà ad Amsterdam, in Olanda, venerdì 1° dicembre allo Ziggo Dome.

“The Celebration Tour” ci accompagnerà nel viaggio artistico di Madonna attraverso quattro decenni e renderà omaggio alla città di New York, dove la sua carriera musicale è iniziata. “Sono entusiasta di esplorare il maggior numero di canzoni possibile, nella speranza di offrire ai miei fan lo spettacolo che stanno aspettando”, ha dichiarato Madonna.

“The Celebration Tour” offrirà un’esperienza unica con l’ospite speciale Bob the Drag Queen, alias Caldwell Tidicue, in tutte le date del tour mondiale.

IMMANUEL CASTO e ROMINA FALCONI: annunciato il tour nei teatri ad aprile

Dopo l’en plein di sold out dello scorso Club Tour

IMMANUEL CASTO e ROMINA FALCONI

da aprile di nuovo insieme per 
INSEGNAMI LA VITA TOUR TEATRALE

3 DATE ESCLUSIVE NEI TEATRI
DELLE PRINCIPALI CITTÀ ITALIANE:

04.04.23 – ROMA – Teatro Quirino
06.04.23 – 
MILANO – Auditorium
11.04.23 – 
BOLOGNA – Teatro Duse

per la prima volta i repertori dei due eclettici cantautori verranno trascritti per l’esecuzione dal vivo con ensemble da camera

Biglietti disponibili su TicketOne:
https://www.ticketone.it/immanuel-casto-and-romina-falconi

Da oggi disponibile su Vevo
il video ufficiale di 
INSEGNAMI LA VITA
https://youtu.be/hUoHKv046nU

Dopo il successo delle 5 tappe nei club da poco concluse con un en plein di sold-outImmanuel Casto e Romina Falconi annunciano 3 nuove date dell’”Insegnami La Vita Tour in una nuova veste, quella teatrale, accompagnati da una ensemble da camera.

Per la prima volta nella carriera dei due eclettici cantautori, i rispettivi repertori verranno trascritti per l’esecuzione dal vivo in settimino, con quintetto d’archi, pianoforte e percussioni il prossimo aprile per le 3 date esclusive nei teatri delle principali città italiane. L’Insegnami la Vita Tour Teatrale 2023, prodotto da Freak&Chic e Barley Arts, esordirà il 4 aprile al Teatro Quirino di Roma, per poi proseguire il 6 aprile all’Auditorium di Milano e l’11 aprile al Teatro Duse di Bologna.

L’“Insegnami la Vita Tour” è la rappresentazione del creativo sodalizio tra due degli artisti più unici ed eclettici del panorama musicale italiano: prende il nome dall’omonimo duetto contenuto in “Malcostume”, l’ultimo disco di inediti dissacrante e provocatorio di Immanuel Casto uscito a giugno 2022.
Per celebrare il legame che unisce la coppia di artisti, è disponibile da oggi su Vevo il video ufficiale del singolo “Insegnami la vita” (regia di Lyxyum): https://youtu.be/hUoHKv046nU.

INSEGNAMI LA VITA TOUR TEATRALE 2023
Martedì 4 aprile 2023 – 
ROMA – Teatro Quirino, Via delle Vergini 7
Giovedì 6 aprile 2023 – 
MILANO – Auditorium, Largo Mahler 1
Martedì 11 aprile 2023 – 
BOLOGNA – Teatro Duse, Via Cartoleria 42

Romina Falconi Immanuel Casto si incontrano artisticamente nel singolo “Crash” nel 2011 e a distanza di più di dieci anni festeggiano insieme sul palco un importante e prolifico connubio, dal quale sono nati i successivi “Eyeliner”“Who is Afraid of Gender” e “Insegnami la Vita”. Immanuel e Romina Falconi hanno creato la fucina creativa Freak&Chic Srl, nella quale continuano sfidare i dogmi dell’arte e della musica italiana collaborando sui rispettivi progetti.