“KiCk i”: anche Bjork e Rosalía nel nuovo album di Arca

 


A tre anni dal suo omonimo album, Arca ha annunciato ufficialmente KiCk i, il suo nuovo album, in uscita in digitale il 26 giugno e in fisico (vinile/CD) il 17 luglio su XL Recordings. Prodotto e registrato da Arca, KiCk i definisce una nuova era caratterizzata da molteplici melodie per l’artista, cantante, DJ, performer e compositrice venezuelana.

Il nuovo lavoro vede anche la partecipazione di artisti internazionali come BjörkRosalía, Shygirl SOPHIE: è la prima volta che Arca invita collaboratori nel suo mondo, avendo precedentemente prestato il suo sound ad alcuni artisti avant-pop dell’ultimo decennio.

La copertina di KiCk a cura di Carlota Guerrero, Carlos Sáez e Arca
La copertina di KiCk i a cura di Carlota Guerrero, Carlos Sáez e Arca

Dopo la pubblicazione di Nonbinary, Arca ha condiviso anche il video del primo singolo tratto da KiCk iTime.
Il brano è stato presentato in anteprima nel settembre 2019 durante Mutant;Faith,una performance sperimentale in quattro parti tenutasi al The Shed, uno spazio per le arti performative a New York City.

KiCk i non è solo una celebrazione della gioia che Arca è riuscita a trovare nella sua vita, ma rappresenta anche il viaggio faticoso per trovarla. Le difficoltà nel riconciliarsi con il suo patrimonio venezuelano e la sua identità trans Latinx, emergono con il reggaetón e il pop en Español. Ma KiCk i non è solo un album pop, o un album sperimentale o ancora, semplicemente un mix tra i due, piuttosto è tutto in una volta. Il bubblegum convive con il noise rigido, la psichedelia elettronica, ballate, inni, risate, lacrime, passione ed espressioni di fede.

“Non voglio essere legata ad un genere,” afferma Arca, “non voglio essere etichettata come una sola cosa.” Il suo essere nonbinary non finisce con la sua identità di genere. Si tratta di una mentalità dove una cosa non deve essere solo una cosa, dove multipli significati, multiple realtà possono coesistere in un equilibrio sovrapposto. In questo spazio fatto di diversi stati, dove una cosa può essere un’altra, Arca ha scoperto un vasto campo di potere creativo intatto.

Questa la tracklist di KiCk i:

1. Nonbinary
2. Time
3. Mequetrefe
4. Riquiqui
5. Calor
6. Afterwards ft. Björk
7. Watch ft. Shygirl
8. KLK ft. Rosalía
9. Rip The Slit
10. La Chíqui ft. SOPHIE
11. Machote
12. No Queda Nada

Dal 17 luglio l’album sarà disponibile su vinile (LP singolo con copertina apribile e un booklet di 16 pagine contenente arte originale di Arca) e CD (in un ejector case nero).

 

Negli ultimi otto anni Arca si è creata il suo percorso attraverso lo spirito del tempo. Ogni volta che posiamo lo sguardo su di lei, la vediamo sotto nuove forme – scultrice del rumore, diva, filosofa, esperta di fashion, party girl, DJ, artista, pittrice. La sua mentalità non-binaria che le permette di avere infinite possibilità, si riflette nella sua incredibile serie di lavori che includono tre album e numerosi mixtape. Ha inoltre prodotto album per Björk, Kayne West, FKA twigs, ha composto musica per MoMA e Analogue’s Mega SG, ha presentato il party PREP+ di Frank Ocean e si è esibita con Labèque sisters alla sfilata autunno/inverno 2020 di Riccardo Tisci per Burberry.
Arca è anche pittrice (creando le sue copertine), modella (firmando con Elite) e innovatrice tecnologica (progettando alcuni dei suoi strumenti). Ma è la trasformazione in sè a rappresentare il suo lavoro più vero di sempre. Esempio di ciò è stata la sfaccettata performance Mutant;Faith, che ha ispirato il direttore artistico Alex Poots a definirla “un assaggio del futuro in cui spero”.

È sempre stato chiaro – almeno a coloro che hanno prestato attenzione – che questa metamorfosi si stava dirigendo verso qualcosa di nuovo e grandioso. Ora che anche l’ultimo velo è caduto, la crisalide si apre. Nasce così una nuova regina, mutante e splendida. Una donna trans latinx che sta ridefinendo il ruolo della diva per una nuova generazione.

“For The Throne”: un disco di musiche ispirate a “Games Of Thrones”


Per celebrare l’annunciata e attesissima stagione finale di Game Of Thrones Columbia Records e HBO hanno annunciato l’uscita di For The Throne (Music Inspired by the HBO Series Game of Thrones), prevista in tutto il mondo per il 26 aprile in digitale e in CD e in LP a maggio.

È la prima volta che HBO stringe una partnership con una major per curare la colonna sonora di una serie e ciò comporta tante canzoni scritte appositamente da una rosa di nomi di altissimo livello.

For The Throne uscirà in 11 varianti diverse di vinile: nove cover ognuna con lo stemma di una casata, una con fuoco e ghiaccio per il vinile colorata, e una standard.

Al disco hanno partecipato numerosi artisti tra i più influenti della scena rock, hip-hop e r&b internazionale: A$AP Rocky, Chloe X Halle, Ellie Goulding, Jacob Banks, James Arthur, Joey BadA$$, Lennon Stella, Lil Peep, Maren Morris, Matthew Bellamy, Mumford & Sons, Rosalía feat. A.CHAL, SZA, The Lumineers, The National, The Weeknd, Travis Scott, Ty Dolla $ign, X Ambassadors.

El Mal Querer: l’urban flamenco di Rosalía nel nuovo album dal 2 novembre

41811644_1814230651994793_5262115354632519680_n
L’album di debutto Los Ángeles, con quelle inedite contaminazioni tra flamenco classico e spirito urban tra elettronica e trap, l’aveva già portata all’attenzione dei media e del pubblico internazionale facendole guadagnare anche il Best New Artist Latin Grammy, ma è stato soprattutto dopo la recente uscita dei singoli Malamente e Pienso En Tu Mirà che il nome di Rosalía ho iniziato a fare sempre più rumore e oggi l’artista di Barcellona è considerata dalla stampa uno dei nuovi protagonisti da tenere d’occhio.

Per il prossimo 2 novembre è stata annunciata l’uscita del suo nuovo album, El Mal Querer, di cui Rosalía ha scritto i testi e le musiche e di cui è anche co-prodotto insieme a El Guincho.
rosalia080 OKFINAL
El Mal Querer rappresenta il modo in cui io intendo il flamenco oggi, ho lavorato due anni interi della mia vita su questo progetto, costruendolo senza fretta. Mi ha aiutato a migliorare e a crescere come musicista, compositrice e produttrice, e per questo sono grata. Il mio sogno è sempre stato quello di condividere la mia musica con le persone e queste sono canzoni create proprio per tutti”.

Personaggi come Pharrell Williams, Khalid, J Balvin, Juanes, Romeo Santos hanno già espresso la loro ammirazione per Rosalía, mentre Pedro Almodóvar è stato conquistato dalla qualità dei suoi video e ha scelto di far debuttare in veste di attrice nel suo nuovo film Dolor y Gloria la cantautrice ventiquattrenne al fianco di Penélope Cruz.