“Mi sbaglio da un po’”, la svolta in italiano di Wrongonyou


Un ritorno che ha la forma del cambiamento, non fosse altro che per la lingua, che per la prima volta è l’italiano.

Wrongonyou torna sulle scene con Mi sbaglio da un po‘, prima anticipazione del nuovo album in uscita a ottobre.
Il titolo del brano è un gioco di parole che prende ispirazione dal nome d’arte di Marco Zitelli (vero nome di Wrongonyou): la canzone è stata scritta a quattro mani insieme a Zibba e prodotta da Katoo, ed è una liberatoria dichiarazione d’amore.

“A volte mettere da parte l’ego può solo che aiutare sia in una relazione ma anche nell’individualità di ciascuno: mettersi in discussione può solo che essere una svolta! All’interno del brano c’è uno special fatto con un coro gospel che in verità sono semplicemente io che ho sovrainciso 28 volte la mia voce e che dice “a volte è facile, a volte è difficile, ma io ancora credo in noi” . Mi sbaglio da un po’ è la prima canzone che ho scritto per questo disco ed è anche l’unica canzone che ho traslato dall’inglese all’italiano. Proprio per questo, ho voluto che fosse la prima ad inaugurare questo nuovo percorso!”.

Come ha lui stesso affermato, la scelta di scrivere e cantare in italiano è stata dettata al cantautore dalla voglia di togliere ogni filtro al racconto delle sue storie.

“Dannata lotta”: il grido di resilienza di Valentina Parisse


“Costruire a costo di distruggere; imparare a non confondere la rabbia col disordine”.

Vivere è una piccola, immensa battaglia da portare avanti ogni giorno. Una sfida tra se stessi e il mondo, dove ogni passo diventa un insegnamento, anche gli errori che ci saremmo voluti volentieri risparmiare. Un sfida in cui nessuno può e nessuno deve perdere.
E’ questa la Dannata lotta cantata da Valentina Parisse nel suo ultimo singolo.

Un potente inno alla resilienza e alla capacità di affrontare la vita con i pugni sempre chiusi e gli occhi spalancati.
Scritto dalla stessa Valentina Parisse, il brano vede le collaborazione di Cheope e Davide Napoleone alla scrittura, Francesco “Katoo” Catitti alla produzione, Antonio Baglio al mastering e il guru del rock Chris Lord-Alge al missaggio.

«Tutto quello che vivo e tutto quello che sento accadere intorno a me l’ho messo in questa canzone. Ad ogni parola è legato un ricordo».

Torna lo psico-pop di Romina Falconi: il 15 marzo esce “Biondologia”


A quasi quattro anni da Certi sogni si fanno attraverso un filo d’odio e anticipato da Cadono saponette, Le 5 fasi del dolore e più recentemente da Vuoi l’amante, il 15 marzo esce Biondologia, il nuovo progetto discografico di Romina Falconi.
Più che un disco, un manuale di psicologia pop, anzi, di psico-pop: si tratta infatti di un concept album di 12 brani legati dallo studio psicologico delle emozioni.
La vita vista e raccontata senza sconti con gli occhi di una (finta) bionda, Romina Falconi, la diva più caustica della musica italiana, da sempre capace di unire tragedia e ironia, dolore e scintillio glamour.

L’arte di passeggiare con disinvoltura sul ciglio di un abisso, questo è il sottotitolo di un’opera che si preannuncia come una vera e propria epopea pop.

“Quest’album è una mappa psico-emozionale di tutti gli schiaffi della vita” racconta Romina “Ogni canzone è uno stato emotivo preciso, con un suo suono e una sua voce narrante: quella di un paziente dall’analista. Voglio parlare di emozioni perché sono pure e incontrollabili, così come è puro il paziente che si racconta: non deve avere ragione, non deve essere saggio, vuole solo tornare in piedi. Scrivo in questa forma perché voglio che chi mi ha scelta non si senta più solo. Ne so qualcosa della solitudine. In certe situazioni si vorrebbe apparire forti, migliori; si vorrebbe sempre avere ragione. Io me ne sono fregata della ragione e ho puntato tutto sulle debolezze umane. Cado a pezzi e chiedo scusa, rido di tutto e di me. Dedico con ferocia questi capitoli a chi, come me, sa che gli eroi non sono quelli invincibili; sono i caduti che hanno saputo insistere”.

Questa la tracklist:

1. Poesia Nera
2. Le 5 fasi Del Dolore
3. Vuoi L’Amante
4. Troppo Tardi
5. Latte+
6. Cadono Saponette
7. Sei Mejo Te
8. Tienimi Ancora
9. Sex Tape
10. Ringrazia Che Sono Una Signora
11. Ci Vediamo Presto
12. Buona Vita Arrivederci

Biondologia è stato interamente scritto da Romina Falconi e prodotto da Francesco ‘Katoo’ Catitti. Tra i musicisti che hanno collaborato al disco spiccano i nomi di fama internazionale Gary Novak Reggie Hamilton.

Prima di partire con il tour ufficiale che prenderà il via a maggio e che verrà annunciato a breve, Romina terrà un tour instore di presentazione del disco. Di seguito le date confermate:

venerdì 15 marzo, ore 18: Milano – Mondadori Megastore via Marghera
lunedì 18 marzo, ore 18: Bologna – SEMM Music Store & More
martedì 19 marzo, ore 18: Roma – Mondadori Bookstore Cola Di Rienzo
giovedì 21 marzo, ore 17.30: Firenza – Le Murate – Caffé Letterario (in collaborazione con Galleria del Disco)